ECCELLENZA MOLISANA RINVIATA AL 19 MAGGIO LA DECISIONE SULL’ILLECITO DELLA GIOVENTU’ DAUNA

Emiddio Bianchi. Piedimonte Matese. L’avvocato Grassano che difende la Gioventù Dauna dall’accusa di ‘illecito sportivo nel campionato molisano di Eccellenza, ha fatto slittare al 19 maggio la sentenza della giustizia sportiva e con essa anche la decisione su chi ha realmente vinto il campionato fra i Dauni e il Tre Pini. In effetti, la società pugliese ha ricevuto la comunicazione del suo rinvio a giudizio, come del resto anche il Venafro, solo pochi giorni prima e non ha avuto, a detta dell’avvocato, il tempo necessario a disposizione per la memoria difensiva. Che sia una tattica studiata ad arte per trovare qualche scappatoia giudiziaria, allungando i tempi, avendo la coscienza sporca dopo essere stati sorpresi a rubare la marmellata? Una cosa è certa: se c’è una squadra che merita di salire in serie D, non sta di sicuro dalle parti di Foggia.

About Emiddio Bianchi (3683 Articles)
Vice Direttore di Casertasera.it. Ha collaborato con diverse testate giornalistiche e condotto, per molti anni, trasmissioni radio e tv.

Rispondi

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: