CORSA CONTRO IL TEMPO PER SALVARE UNA PERSONA: ALIFE – NAPOLI IN POCHI MINUTI. IL 118, GLI “ANGELI DELLA NOTTE”, ECCO CHI SONO

118Piedimonte Matese/Alife. Alife-Napoli Capodichino in pochi minuti, un’autentica corsa contro il tempo pur di salvare una vita. Questa una delle tante emergenze con il quale il 118 di Piedimonte è costretto a fare i conti. Così quelli che spesso vengono attaccati, gli “angeli della notte”, come spesso amiamo definirli perchè tante sono le emergenze che avvengono di notte, ora è il caso di sottolineare il duro lavoro a cui sono sottoposti, spesso lavorando con pochi mezzi e poco personale. Ma loro, cosi come è avvenuto l’altra notte, non pensano a tutto questo, ai tanti disagi, al lavoro duro e stressante ma quando sono chiamati, il loro primo obiettivo è salvare la vita di qualcuno, magari vittima di un incidente stradale o domestico oppure, come l’altra sera. Pochi minuti prima, infatti, arriva una telefonata dalla centrale. Bisogna andare subito ad Alife, prendere una persona e raggiungere l’aereo militare all’aeroporto di Capodichino di Napoli in attesa. Una persona, doveva essere sottoposta ad un trapianto, in una città del nord, per poter vivere ancora, grazie al dono di un’altra che era appena deceduta. Cosi, l’intero equipaggio del 118 scatta sul posto: il tempo di prendere la persona e nel giro di nemmeno un’ora raggiunge Napoli. Solo in questi momenti, probabilmente,  ci si rende conto della grande importanza di questo servizio per l’alto casertano. Per questo, l’invito alla dirigenza Asl è quello, ancora una volta, di mettere nelle migliori condizioni di mezzi e di uomini, un servizio fondamentale per questo territorio decentrato e lontano quindi dalle aree metropolitane e dai grandi centri dove si trovano principalmente le strutture sanitarie importanti. Almeno il potenziamento del trasporto sarebbe la cosa da fare e presto.

About Lorenzo Applauso (2163 Articles)
Iscritto all'ordine nazionale dei giornalisti, già direttore e fondatore della testata giornalistica italianews24.net e attualmente alla direzione di Casertasera.it. Collaboratore di numerose testate nazionali e locali.

Rispondi

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: