UN AMBULATORIO MOBILE A GIOIA SANNITICA, FIRMATA LA CONVENZIONE TRA IL COMUNE ED IL CORPO ITALIANO DI SOCCORSO DELL’ORDINE DI MALTA MATESE “ALEXIS”

AMBULATORIO MOBILEGIOIA SANNITICA – “LA GIOIA DELLA PREVENZIONE”, questo il titolo della convenzione firmata sabato, 7 maggio, tra il Comune di Gioia Sannitica e la Sezione Nazionale Territoriale del Corpo Italiano di Soccorso dell’Ordine di Malta Matese “Alexis” per una attività di screening sanitario in favore della locale popolazione. Autorevoli gli intervenuti alla cerimonia: il sindaco Michelangelo Raccio, il vicedirettore Nazionale e Capo Area Sud del Cisom, Paolo Paolucci, il medico Mario Fiorillo, assessore alla Sanità del comune di Gioia Sannitica che ha illustrato la convenzione e i suoi benefici. Interessante anche l’intervento conclusivo dell’onorevole Nicola Caputo, entusiasta dell’iniziativa che porterà all’attenzione del Ministro della Sanità.

La Fondazione, con i suoi medici e volontari, opera nel campo delle attività sanitarie, del primo intervento, del primo soccorso e della protezione civile; ragion per cui il CISOM Matese “Alexis” farà fronte ai servizi, stabiliti in accordo col Comune, con l’ausilio dell’Ambulatorio mobile, di cui è dotato, e svolgerà le attività di screening richieste. Il CISOM e il Comune vorranno in questo modo venire in aiuto a tutti i residenti che per età, condizioni di disabilità e disagio economico incontrano enormi difficoltà logistiche nel recarsi nei nosocomi o nelle strutture private dell’intero circondario.

“Un’iniziativa importantissima per i nostri concittadini, – ha dichiarato il sindaco Raccio – la popolazione è composta in maggioranza da anziani e, inoltre, tutti i cittadini sono sparsi su un territorio molto vasto e quindi si tratta di un’opportunità addirittura necessaria per Gioia. Questa amministrazione è sempre pronta e disponibile ad agire nel bene dei concittadini, soprattutto quando si parla di prevenzione”.

About Mariangela Marotta (208 Articles)
Collaboratrice/Speaker Casertasera.it

Rispondi

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: