ISERNIA, VIOLAZIONI ALLE NORME CONTRO GLI INFORTUNI SUL LAVORO E SFRUTTAMENTO LAVORATORI IN NERO: ARRESTATE 11 PERSONE

carabinieri succivoIsernia. Nel corso di un’operazione finalizzata alla tutela della salute e della sicurezza sul lavoro, i militari della stazione di Isernia, Monteroduni, Rionero Sannitico, Agnone e Venafro hanno passato al setaccio i vari territori, sottoponendo ad accertamenti cantieri edili ed altre attività imprenditoriali, nel corso dei quali undici persone sono risultate responsabili di inosservanza alle norme previste per la prevenzione sui luoghi di lavoro. Si tratta di un 33enne di Tora e Piccilli, un 48enne, un 21enne, un 35enne e un 40enne, tutti di Carinaro, un 50enne di Rionero Sannitico, un 42enne di Bojano, un 53enne di Frosolone, un 51enne, un 49enne e un 38enne di Casaluce, responsabili di varie violazioni quali la mancata presenza di adeguate impalcature o ponteggi ed adeguate protezioni atte ad evitare la caduta dei lavoratori ed inoltre privi della a documentazione prevista dal piano operativo di sicurezza del cantiere. Contestate, nella circostanza, sanzioni per un importo di oltre sedici mila euro.

About Valentina Monte (840 Articles)
Giornalista Pubblicista iscritta all' Ordine dei Giornalisti della Campania

Rispondi

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: