PARCHEGGI, SINISTRA MATESINA CHIEDE AL COMUNE DI RISPETTARE IL CAPITOLATO

 PARCHEGGIPiedimonte Matese. L’Amministrazione Comunale sta inspiegabilmente riconoscendo più di ciò che aveva inizialmente previsto alla Traffic City Motion, concessionaria degli stalli a pagamento in città. Facciamo due conti: Dall’ ART.4 – “Valore della concessione” del capitolato d’oneri apprendiamo che ipotizzando un tasso di occupazione medio dei parcheggi pari al 60%, il valore della concessione (per cinque anni) veniva così calcolato: • n 331 stalli a pagamento per 312 giorni annui, valore annuo stimato in euro 371.779,20 • n. 149 stalli a pagamento per 48 giorni annui, valore annuo stimato in euro 25.747,20 • Totale valore annuo stimato in euro 397.526,40 • Per un valore complessivo stimato per la durata di anni 5 di euro 1.977.632 Dalla risposta scritta ricevuta in data 05/05/2016 n. di protocollo 6307, alla nostra interrogazione del 30/03/2016, apprendiamo che allo stato attuale sono invece affidati alla concessionaria: • n. 388 stalli a pagamento per 312 giorni annui • n. 37 stalli a pagamento per 48 giorni annui. Quindi, come all’Art.4 del Capitolato d’Oneri, ipotizzando un tasso di occupazione medio dei parcheggi al 60%, cioè un occupazione media dei parcheggi di 6 ore al giorno, dopo le varie modiche effettuate all’assetto originale degli stalli a pagamento, rifacendo i conti abbiamo che: • per i n.388 stalli a pagamento, per 312 giorni annui, il valore stimato sale a euro 435.801,60 • per i n.37 stalli a pagamento per 48 giorni annui, il valore stimato scende a euro 6.393,60 • Totale valore annuo euro 442.195,2 • Per un valore complessivo stimato per la durata di anni 5 di euro 2.210.976 Quindi, allo stato attuale delle cose risulta che il nuovo assetto degli stalli a pagamento previsto dall’Amministrazione Comunale, porta il valore della concessione ad un tasso ben più alto (circa 44.668,80 euro in più all’anno, per un totale di 223.344 euro di differenza nei cinque anni). Chiediamo quindi all’Amministrazione di ritornare immediatamente all’assetto iniziale previsto dal capitolato d’oneri o quanto meno di prevedere un assetto che sia in linea con il valore della concessione inizialmente prevista dal capitolato.

About Lorenzo Applauso (2187 Articles)
Iscritto all'ordine nazionale dei giornalisti, già direttore e fondatore della testata giornalistica italianews24.net e attualmente alla direzione di Casertasera.it. Collaboratore di numerose testate nazionali e locali.

Rispondi

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: