COMUNALI  A PONTELATONE ” IL TURISMO SU WEB E LA SINERGIA, IL SEGRETO PER DECOLLARE”.LO AFFERMA IL CANDIDATO SINDACO DOMENICO IZZO

Izzo DomenicoPontelatone – Campagna elettorale nel vivo a Pontelatone, cosi, come del resto negli altri comuni chiamati al voto il prossimo mese di giugno. Fioccano programmi e promesse, talvolta, anche impossibili già sulla carta ma la campagna elettorale è qualcosa nata con la politica da sempre, già all’epoca romana, cosi come le credenziali dei candidati e l’impegno per sostenere la candidatura anche in termini finanziari. Le qualità dei candidati erano in parte simili a quelle di oggi. Poi gli elettori come sempre decideranno.«Per esempio, per diventare console bisognava essere cittadino Romano, aver compiuto 42 anni, non avere altre cariche e non essere sottoposto ad alcun processo penale. Inoltre ci volevano le giuste qualità finanziarie: come avviene anche oggi, bisognava disporre di una gran quantità di denaro per portare avanti la propria campagna elettorale, che si stimava in 1 milione di sesterzi, pari a 2 milioni di euro. Una cifra non indifferente, paragonabile in pratica a quella necessaria ad un candidato delle elezioni politiche di oggi. Detto questo, ma solo per rendere piu’ digeribile questo pezzo, ritorniamo a Pontelatone che di romano ha certamente le radici,  per incontrare il candidato sindaco Domenico Izzo e con il quale parleremo di turismo, un tema molto sentito  per il territorio. “Lo sviluppo turistico deve conciliare con gli obiettivi sociali, culturali e ambientali – spiega Izzo – il turismo, più di altri settori, ha maturato una forte attenzione ai temi della sostenibilità ambientale e della eco-compatibilità, nella consapevolezza che l’ambiente è spesso la principale attrattiva per le destinazioni turistiche o la condizione per una piena fruibilità delle attrattive presenti sul territorio”.

  • Cosa si può fare allora?

“In questo settore, occorre avviare un percorso collaborativo con i paesi vicini al fine di promuovere e  valorizzare le attrattive turistiche del territorio:   Centro storico di Pontelatone, scrigno dell’arte durazzesco-catalana, Torre Medioevale, parco archeologico di Treglia, Grotta San Michele di Liberi, Santuario e chiese di Formicola, Borghi di Castel di Sasso e supportare tutte le feste organizzate dalle varie associazioni paesane, piccole e grandi che siano, che tali eventi continuino a svolgersi e siano oltre che importante momento per le frazioni e per l’autofinanziamento delle associazioni che le organizzano anche qualificanti per il settore turistico e sociale del nostro Comune”.

  • La promozione del turismo è molto cambiata, ad esempio internet ha rivoluzionato l’intero sistema?

“Si – dice Domenico Izzo –  il  Turismo viaggia oggi sul web, ma  Pontelatone è poco presente  su internet e in maniera non organica. Dobbiamo, pertanto, realizzare un portale internet unico che promuova le bellezze paesaggistiche, il patrimonio culturale, i prodotti tipici e le produzioni di eccellenza del territorio di Pontelatone”.

 

About Lorenzo Applauso (2187 Articles)
Iscritto all'ordine nazionale dei giornalisti, già direttore e fondatore della testata giornalistica italianews24.net e attualmente alla direzione di Casertasera.it. Collaboratore di numerose testate nazionali e locali.

Rispondi

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: