SARA’ BALLOTTAGGIO, NESSUN CANDIDATO SINDACO OLTRE IL 50% AL I TURNO, COALIZIONI DIVISE DA UNO SCARTO MINIMO.

VENTRECaserta. “Nessun candidato sindaco, la sera del 5 giugno prossimo, supererà la soglia del 50%, meglio sfatare il falso mito alimentato in questi primi giorni di campagna elettorale, dagli avversari del centrosinistra di una loro vittoria al primo turno”. A dichiararlo Riccardo Ventre, candidato sindaco di movimenti civici e partiti politici di centrodestra, sulla scorta degli esiti di alcuni sondaggi.

I maggiori istituti demoscopici italiani hanno accertato matematicamente che la corsa a sindaco della Città di Caserta si concluderà al ballottaggio del 19 giugno, con le maggiori coalizioni di centrodestra più civiche e di centrosinistra distanziate da pochi punti percentuali e, comunque, ben lontane anche dalla soglia del 40%”, continua Ventre che poi rileva come tale risultato rappresenti “un grosso successo per lo schieramento del centrodestra e delle liste civiche che hanno avviato la propria campagna elettorale in netto ritardo rispetto ai competitors ed oggi fa segnare un trend di crescita costante”.

Il candidato sindaco di Primavera Casertana, Forza Italia, Fratellid’Italia-An e Caserta nel Cuore sottolinea che “allo stato attuale l’elettore casertano deve riflettere molto su chi vuole come Sindaco della propria Città, ovvero chi ritiene più autorevole e trasparente, capace di far sviluppare Caserta e di interloquire meglio con Governo e Regione”, identikit questo che, secondo i sondaggi, per i casertani corrisponde in larga misura proprio al profilo del Presidente emerito della Provincia.

 

 

About Lorenzo Applauso (2189 Articles)
Iscritto all'ordine nazionale dei giornalisti, già direttore e fondatore della testata giornalistica italianews24.net e attualmente alla direzione di Casertasera.it. Collaboratore di numerose testate nazionali e locali.

Rispondi

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: