fbpx

TENNIS, LA PIOGGIA NON FERMA GLI INTERNAZIONALI DI CASERTA. OGGI I MATCH DI RECUPERO

shapatavaCaserta. Con gli scrosci di pioggia, interrotti da brevi pause,  proseguono gli incontri della XXIX edizione degli “internazionali” “Città di Caserta – Powergas Tennis Cup”, organizzati dal Tennis Club Caserta. La kermesse tennistica fa parte del circuito professionistico ITF Women’s circuit, è dotata di un montepremi di 25 mila dollari. “Sono soddisfatto nonostante il fastidioso inconveniente pioggia – dice il presidente del Tennis Club Caserta Fabio Provitera – soddisfatto sia  per l’afflusso del pubblico che per lo spettacolo. Le ragazze stanno mostrando un tennis di elevato livello tecnico. Invitiamo gli sportivi casertani a raggiungere la nostra sede per assistere agli incontri, ricordo a tutti che l’ingresso è gratuito. Il nostro torneo è un’occasione per assistere ad uno spettacolo sportivo di alto livello, ma anche un’occasione di crescita per i nostri ragazzi che possono confrontarsi con  i metodi di allenamento di atlete professioniste, con le loro tattiche di gioco e la loro tecnica”.

Non potevano mancare le sorprese, anche se la gran parte dei risultati non smentiscono le aspettative. La slovacca Rebecca Sramkova numero 304 di ranking Wta ha battuto con il punteggio di 6-4, 6-4 la messicana Ana Sofia Sanchez (318);  la venezuelana Andrea Gamiz (273) ha regolato in tre set: 3-6, 6-4; 7-6 l’argentina Florenzia Molinero (397) aggiudicandosi il derby tutto sudamericano. Senza problemi l’incontro della numero uno del main draw, la rumena Ana Bogdan (163) che ha battuto in due set con il punteggio di 6-3, 6-3 l’inglese nata a Gibilterra Amanda Carreras (350). La rumena Nicoleta – Catalina  Dascalu (400), proveniente dal tabellone delle qualificazioni in due set per 6-1, 6-1 ha battuto la spagnola Paula Badosa Gibert (255) testa di serie numero 7 del tabellone.Gli incontri del pomeriggio sono stati condizionati dai frequenti scrosci di pioggia, ci sono voluti tre set, interrotti per le improvvise precipitazioni, per stabilire la vincitrice del match fra la ligure Cristiana Ferrando (333) e l’esperta parmense Alberta Brianti (418) proveniente dalle qualificazioni vinto da Brianti  con il punteggio di 7-5, 2-6, 6-1.

Il programma di martedì ha risentito delle bizze meteorologiche e ben sei match sono stati rinviati a mercoledì, costringendo il supervisor dell’Itf Guido Pezzella ed il responsabile organizzativo del torneo Gianpaolo Papiro a rivedere i programmi.Da segnalare che la squadra maschile under 16 composta da Davide Chersoni, Gianluca Di Maio e Simone Musone e allenata dai maestri Benito  Tricarico ed Antonio Bertamino e dal preparatore atletico Marino Rocchetti, battendo in semifinale la squadra pari età del Sporting Club Briano, con vittorie nei due singolari di Chersoni e Di Maio, ha guadagnato l’accesso alla fase di macroarea del sud che si svolgerà nel prossimo luglio.Oggi presso la sede del circolo di via Laviano 1, sarà presente un’autoemoteca dell’Avis  per le donazioni di sangue, parallelamente le volontarie dell’associazione “L’Aura” onlus di promozione e solidarietà sociale raccolgono fondi per donare un pasto ai senzatetto, mentre l’associazione “Amici della reggia” propaganda le proprie iniziative.Gli aggiornamenti del torneo sono pubblicati in tempo reale sul sito del torneo www.itfcaserta.com e sulla pagina facebook ITF Caserta con le foto di Gennaro Buco.

 

 

 

 

 

 

 

About Redazione (13278 Articles)
Redazione di Casertasera.it Email: redazione@casertasera.it

Rispondi

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: