ALIFE, SGRAVI FISCALI E CONTRIBUTI SU CANONE DI AFFITTO TRA GLI OBIETTIVI DI CIRIOLI

 

Salvatore Cirioli 2

Salvatore Cirioli

ALIFE – Una macroarea del programma dedicata allo “Sviluppo economico”. Il gruppo di Uniti per Alife si propone di diventare parte attiva nella gestione della crisi che anche nella nostra realtà sta mettendo a dura prova imprese agricole, artigianali e commerciali. Una crisi in costante aumento, purtroppo. La proposta della coalizione capitanata da Cirioli si propone di riattivare un processo di sviluppo locale. Come? Affiancando e sostenendo, innanzitutto, quanti vogliano investire sul territorio. Tutte le competenze possibili verranno messe in campo per avviare un processo di programmazione condivisa. La squadra Uniti per Alife intende, per esempio, anche sostenere la realizzazione di stage formativi per gli studenti sia dell’Istituto Professionale di Stato Industria ed Artigianato “Manfredi Bosco” di Alife che degli altri Istituti locali quali Istituto Agrario e quello Alberghiero di Piedimonte Matese nel Progetto di Alternanza Scuola/Lavoro.

“Il commercio, pezzo importante per l’economia cittadina, ha bisogno di nuova linfa”, tuona il candidato sindaco Salvatore Cirioli. Pertanto l’intento di Uniti per Alife è quello di andare verso una rinascita, attraverso particolari misure incentivanti. “Sgravi fiscali e un contributo sull’affitto per tutti coloro che vogliono investire su un’attività commerciale all’interno delle nostre preziose mura romane. Vogliamo che il nostro centro storico ritorni com’era: il cuore pulsante di Alife. Bisogna cominciare da questo per poi pensare a cose più grandi”. Afferma Cirioli.

Come da programma sarà attivato un processo di mappatura delle attività esistenti e la verifica del patrimonio immobiliare destinato ad uso commerciale. Saranno incentivate le attività commerciali primarie non presenti nelle varie zone. E inoltre all’interno dei locali dell’ex “macello comunale”, sarà realizzato uno spazio per la promozione dei prodotti tipici locali. Il Mercato Comunale verrà potenziato nel suo ruolo di utilità sociale alla cittadinanza, favorendo la vendita di prodotti locali e rimodulando le tariffe per gli esercenti. Altro obiettivo è quello di rideterminare una diversa organizzazione delle aree mercantili ai due estremi dell’asse Porta Roma e Porta Piedimonte.

“Vogliamo ripopolare Alife e come disse la nostra giovane mascotte al comizio d’esordio, la candidata Debora Zazzarino, non è facile ma non è impossibile. Qualcuno parlò di grandi cose per il centro storico nel passato, il risultato è stato vederlo patire di una morte lenta”. Ha concluso Cirioli.

 

 

 

 

 

About Redazione (10258 Articles)
Redazione di Casertasera.it Email: redazione@casertasera.it

Rispondi

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: