PONTELATONE, IL SETTORE VITIVINICOLO TRA I TEMI PIU’ SENTITI DALLA LISTA DEL SINDACO USCENTE ANTONIO CARUSONE

carusone antonioPontelatone. Tra i punti del programma elettorale presentato dall’amministrazione uscente, particolare risalto viene dato, tra gli altri temi, che non è possibile affrontare in un solo pezzo, anche allo sviluppo vitivinicolo come fonte economica tra le piu’ importanti di quest’area che è particolarmente votata a questo settore. Il sindaco uscente, Antonio Carusone, ora candidato a consigliere comunale, avendo lasciato spazio alla giovane Adriana Esperti , parla volentieri di questo tema. “Il  settore  vitivinicolo –spiega Carusone –  rappresenta  uno  dei  principali  punti  di  forza  del  nostro  territorio:   Pontelatone  è  “Città  del  Vino”.   È  un  settore  in  crescita,  il  cui  sviluppo  va  assicurato  nel  rispetto  dei  valori  paesaggistici  e  culturali  che  contribuiscono,  in  pari  misura,  alla  crescita  del  valore  del  prodotto  DOP  “Casavecchia  di  Pontelatone”,  riprendendo  in  questo  senso  lo  spirito  delle  linee  guida  del  piano  regolatore  generale  delle  “ Città  del  Vino”.

  • Cosa prevedete, se vuole essere piu’ preciso, il vostro programma in questo settore ?

“ In  tale  prospettiva,  la  lista  “Patto  per  Pontelatone” ritiene  importante  tutelare  ad  ogni  costo  le  porzioni  di  territorio  vocate  alla  produzione  del  vitigno  “Casavecchia  di  Pontelatone”,  evitando  che  possano  essere  compromesse  da  interventi  edificatori  o  infrastrutturali.

  • In che modo?

“Continuando   a  considerare  attentamente  tutte  le  iniziative  che  possano  sostenere  lo  sviluppo  del  comparto  vitivinicolo,  la  promozione  e  la  crescita  delle  produzioni  enogastronomiche  tipiche,  con  atteggiamento  finalizzato  al  rispetto  e  alla  tutela  del  territorio.   Saranno  inoltre  attivati  servizi  di  assistenza  per  l ’orientamento  tecnico  e  di  mercato,  nonché corsi  di  formazione  professionale  per  gli  imprenditori  agricoli.   Per  diffondere  la  cultura  enologica  qualificata  anche  tra  i  consumatori saranno  avviati  corsi  per  sommelier guidati  dalle  associazioni  preposte  quali  A. I. S. ,  F. I. S. A. R. ,  SLOW  FOOD”.

  • Ovviamente è prevista anche una programmazione per la promozione del vino?

“Certamente si –conclude il sindaco uscente – Pontelatone  è  componente,  da  circa  un  anno,  del  coordinamento  regionale  dell ’ Associazione  “Città  del  Vino”  e  a  tal  proposito  saranno  sostenute  iniziative  promozionali  del  territorio  e  dei  suoi  prodotti tipici come  le  serate  di  “Calici  di  Stelle”,  “Casavecchia  wine  festival”,  nonché  altre  iniziative finalizzate  a  cogliere  opportunità  e  occasioni  di  sviluppo”.

About Lorenzo Applauso (2186 Articles)
Iscritto all'ordine nazionale dei giornalisti, già direttore e fondatore della testata giornalistica italianews24.net e attualmente alla direzione di Casertasera.it. Collaboratore di numerose testate nazionali e locali.

Rispondi

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: