SAN GIOVANNI E PAOLO – ANGELO GIANNETTI PRESENTA “VITA DEI CAMPI”

E’ programmata per sabato 4 giugno alle ore 19 l’inaugurazione della mostra fotografica di Angelo Giannetti. Intitolata “Vita Dei Campi”, vuole trasmettere un chiaro messaggio: l’alto casertano non è la terra dei fuochi, ma è un territorio meraviglioso che merita di essere scoperto e, perché no, amato, proprio come lo ama Angelo.

Nato nel 1984 a Caiazzo, Angelo Giannetti ha sempre amato la fotografia e il suo territorio: quando le sue due passioni si combinano, come nel caso della mostra “Vita Dei Campi”, Angelo può dirsi davvero soddisfatto.

“Vita Dei Campi” rappresenta la vita contadina dell’Agro Caiatino, tra Caiazzo e Ruviano, ed è un richiamo alle tradizioni, il “racconto di una vita ancora dura ma sana, fatta di valori profondi e di socialità”.

“In questa ricerca fotografica ho cercato di dare visibilità al piccolo agricoltore, spesso dimenticato dalla nostra società moderna”, commenta Angelo, nel descrivere la sua raccolta “Vita Dei Campi”. “Sono a favore del piccolo contadino, della cultura, delle tradizioni e della difesa della nostra terra”, aggiunge.

Oltre al paesaggio, il giovane fotografo ha voluto includere nella sua raccolta di fotografie le persone anziane e la vita contadina di tutti i giorni, con le sue battaglie e le sue soddisfazioni.

“Raccontare la vita contadina vuol dire immergersi a 360° nella loro terra, respirare tanti odori diversi: dal pollaio alla stalla con le mucche, dal gregge di pecore al recinto di maiali, tanti odori forti e diversi”, dice Angelo. E aggiunge: “Vuol dire sentire le lamentele degli allevatori perché il prezzo del latte è bassissimo e a malapena riescono a rientrare con le spese…Sentire i racconti di vita degli anziani agricoltori…Insomma devo fare anche da psicologo e sedermi ad ascoltare le loro storie che alla fine sono anche insegnamenti!”

Antonio Siragusa, che ha curato la realizzazione della mostra, commenta così l’importanza delle fotografie che saranno esposte: “Le foto sono una difesa di questo mondo, integro, dall’invasione di modelli di vita estranei e, allo stesso tempo, mostrano abitudini poco conosciute alla maggior parte delle persone, dando il senso di un mondo che perpetua se stesso di generazione in generazione, di una “vita dei campi” che è ancora simile a quella raccontata nelle novelle di Verga, benché l’eredità da parte delle ultime generazioni inizi a essere meno scontata.” Antonio aggiunge: “La fotografia, per chi la sceglie come compagna irrinunciabile di vita, non aiuta solo a comprendere più a fondo il mondo circostante attraverso uno sguardo attento, rigoroso e indagatore, ma anche a conoscere meglio se stessi.”

Angelo Giannetti è attualmente uno dei membri del gruppo fotografico Ansel Adams. Lui non è tra quei fotografi “social” che si accontentano di un “mi piace” per essere soddisfatti: “La mia ricompensa è vedere le persone che si lasciano emozionare da una mia foto: che sia un sospiro, un sorriso, un ricordo, una lacrima…Questa è la mia ricompensa”, afferma Angelo.

Le fotografie saranno esposte presso il Bar H Tascillo di San Giovanni e Paolo, frazione di Caiazzo, e resteranno in mostra per le settimane successive all’inagurazione, così da dare la possibilità, a chi non potrà essere presente il 4 giugno, di ammirare i capolavori del giovane fotografo caiatino.

About Chiara Fiorillo (92 Articles)
Journalism Student at City, University of London. Writing, reading and travelling make me breathe. Currently reporting for Casertasera.it.

1 Trackback / Pingback

  1. SAN GIOVANNI E PAOLO – ANGELO GIANNETTI PRESENTA LA NUOVA MOSTRA FOTOGRAFICA “ENGLAND” – Casertasera.it

Rispondi

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: