RUVIANO: FESTA DELLA CULTURA CONTADINA ORAMAI ALLE PORTE. UN EVENTO GIOVANE MA CHE NON DIMENTICA LA TRADIZIONE

Ruviano. Inizia il countdown per la “Festa della Cultura Contadina” giunta ormai alla sua XX edizione. L’evento nato e cresciuto negli anni nella splendida cornice della piccola cittadina di Ruviano e coccolato nel cuore di ogni singolo ruvianese, si presenta per le date 1-2-3 Luglio in una veste rinnovata ma che non perde mai di vista quel velo di tradizione che, oggi più che mai, rappresenta ancora l’obiettivo centrale dell’intera Kermesse.

La manifestazione, organizzata e sostenuta dalla “Pro loco Raiano” e fortemente voluta dal suo carismatico presidente, il colonnello Pasquale Di Meo, prevede per Venerdì 1 Luglio, alle ore 16, la solenne inaugurazione nel centro storico di Ruviano alla presenza di autorità provinciali, regionali e locali. Alle 21.30, poi, tutti in piazza per gli spettacoli di musica popolare, per i laboratori di antichi mestieri e per le proposte di prodotti tipicamente locali. Attesa, invece, per Sabato 2 Luglio la premiazione del concorso Premio letterario nazionale “La Torre” alla sua seconda edizione e, alle 21, momenti di musica popolare direttamente dalla Sicilia, la Calabria e dalla nostra stessa Campania affiancheranno Eugenio Bennato in concerto. Le sorprese, tuttavia, non sono ancora finite: previsto per Domenica 3 Luglio il gran finale col raduno dei mezzi agricoli alle ore 10 e con la celebrazione, alle ore 11, della Santa Messa dei contadini e, a seguire, la benedizione degli stessi. Alle 18 la cultura contadina presenta “Ricordi Ventennali” e alle 21, ciliegina sulla torta, spettacolo di musica popolare con i “TREMENTISTI”.

L’evento sarà anticipato e presentato Sabato 25 Giugno dal convegno, a cura del Forum, sul “Piano di sviluppo rurale 2014-2020”.

About Mariangela Marotta (208 Articles)
Collaboratrice/Speaker Casertasera.it

1 Comment on RUVIANO: FESTA DELLA CULTURA CONTADINA ORAMAI ALLE PORTE. UN EVENTO GIOVANE MA CHE NON DIMENTICA LA TRADIZIONE

  1. salvatore costagliola // 22 Giugno 2016 a 17:10 // Rispondi

    complimenti al Presidente della Pro loco Col, Pasquale Di Meo , che legato alla propria terra , dove hanno ramificato le sue radici, rendendolo dinamico e sempre attento, attaccato ai valori che rendono virtuoso un popolo come quello di Ruviano, superando ben oltre le aspettative del ruolo che copre. ringrazio per l’invito, sarò onorato di essere partecipe.
    Il Presidente AMPI SEZ. DI Procida Cap. Salvatore Costagliola

Rispondi

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: