DOMENICA LA GIORNATA DELLO SPORT, LE PIAZZE DI PIEDIMONTE DIVENTANO CAMPI DI CALCIO

DE-SIMONE-315x273Piedimonte Matese. Gli sportivi di Piedimonte Matese e dell’hinterland mobilitati per la 13^ Giornata Nazionale dello Sport, anticipata a domenica 29 maggio in tutta Italia per evitare la concomitanza con le elezioni amministrative del 5 giugno, si svolgerà quest’anno a Piedimonte Matese, grazie all’intesa del Coni Regionale, presieduto da Cosimo Sibilia, attraverso il Coni Caserta, guidato dal delegato Michele De Simone, con il Comune di Piedimonte Matese, di cui è sindaco Vincenzo Cappello. E saranno le tre piazze centrali della “porta del Matese”, e cioè Piazza Roma, piazza De Benedictis e piazza Cappello ad ospitare dalle 10 alle 18 dimostrazioni, esibizioni e premiazioni con atleti e squadre, invitati da numerose Federazioni, Enti di Promozione Sportiva e Società coinvolte, che presenteranno una serie di dimostrazioni, programmate sotto la guida del coordinatore tecnico del Coni Giuseppe Bonacci, del delegato provinciale Cip Giuliano Petrungaro, dell’assessore allo sport di Piedimonte Costantino Leuci, della fiduciaria Coni per l’area del Matese Maria Antonietta Antonucci.
Lo slogan diffuso dal Coni per la tredicesima Giornata dello Sport è “Pronti per volare”, in riferimento ai prossimi Giochi Olimpici di Rio de Janeiro, illustrato su un apposito manifesto da grandi atleti in qualità di testimonial.
Ad arricchire il significato della manifestazione l’apertura all’attività sportiva del nuovo complesso dell’Oratorio San Domenico in piazza De Benedictis alle spalle del monumento al Corridore del Cila, scelto come simbolo della Giornata dello Sport.
La giornata verrà aperta alle ore 10 con il raduno alle fonti del Torano ed il successivo corteo, dopo la benedizione, di atleti e società sportive che raggiungerà le tre piazze, trasformate in campi da gioco con decine di punti sport: basket, pallavolo, calcio, tennis, pugilato, Kung Fu, Taichi Dae Wong, ginnastica ritmica, pattinaggio, scherma, scacchi, pallatamburello, arti marziali, danza sportiva, Ju Jitsu etc. E accanto ai punti sport anche gazebo con esposizioni di prodotti tipici dell’enogastronomia e dell’artigianato del territorio e laboratori didattici, curati dal Gal e dalla Coldiretti. Previste anche riprese dall’alto con l’ausilio di “droni” e la messa in onda dell’evento su streaming.
Una grande festa dello sport, caratterizzata anche da premiazioni ad atleti e società meritevoli del territorio, ma anche di cultura e turismo visto che dalle ore 16 i graditi ospiti di Piedimonte Matese verranno accompagnati da guide ed esperti in un tour nel centro storico, al Museo Civico “Marrocco”, alle Chiese ed alle spettacolari sorgenti del Torano, appositamente aperte per l’occasione.

About Redazione (10220 Articles)
Redazione di Casertasera.it Email: redazione@casertasera.it

Rispondi

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: