BIGLIETTI TRENITALIA FALSI VENDUTI NEL CASERTANO, IN CORSO LE INDAGINI

Diapositiva1Caserta. Gli agenti del compartimento di Polizia Ferroviaria per la Campania, nella mattinata di ieri, a seguito di alcune segnalazioni, hanno sequestrato 150 biglietti Trenitalia contraffatti. I biglietti erano stati venduti in una ricevitoria tabacchi del Casertano.
L’indagine parte dalla denuncia di un dipendente Trenitalia che, a seguito di controlli effettuati a bordo treno, si era imbattuto in diversi ticket falsi.
Inoltre, è stata raccolta anche la denuncia di un viaggiatore multato perché trovato in possesso di un titolo di viaggio falso, probabile vittima della truffa.

Le informazioni acquisite e le successive attività di indagine, hanno permesso agli uomini della Polizia Ferroviaria di individuare la rivendita dei biglietti falsificati. Il titolare della tabaccheria e un dipendente sono stati denunciati in stato di libertà in concorso tra loro per falsificazione di biglietti e truffa aggravata. Indagini sono ancora in corso per stabilire la filiera dei biglietti falsi.

About Mariangela Marotta (208 Articles)
Collaboratrice/Speaker Casertasera.it

Rispondi

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: