PRATELLA, APPROVATO IL BILANCIO. CACCIOLA: “STIAMO USCENDO DALLA CRISI”

Pratella. La giunta retta dal sindaco Romualdo Cacciola ha approvato il bilancio di previsione 2016-18. Un appuntamento importante, che fa seguito al risanamento del rendiconto dell’anno scorso. “Stiamo lavorando sodo -ci ha detto il primo cittadino- al fine di risanare una situazione molto critica che aveva fatto precipitare sull’orlo del dissesto finanziario il Comune di Pratella”. Cacciola si è dichiarato ottimista su di una completa ripresa della cittadina dell’Alto Casertano e crede fermamente che nei prossimi due anni tutte le difficoltà finanziarie del comune dell’acqua minerale saranno definitivamente messe da parte.

About Emiddio Bianchi (3747 Articles)
Vice Direttore di Casertasera.it. Ha collaborato con diverse testate giornalistiche e condotto, per molti anni, trasmissioni radio e tv.

2 Comments on PRATELLA, APPROVATO IL BILANCIO. CACCIOLA: “STIAMO USCENDO DALLA CRISI”

  1. Cittadini pratellesi con la testa sul collo // 8 Giugno 2016 a 13:15 // Rispondi

    Il signore “Sindaco” Cacciola afferma di aver risanato il bilanco comunale, però non afferma che il paese è sporco, che non ci sono gli operatori ecologici, che ci sono buche dappertutto, che le fogne sono otturate, che la rete idrica fa acqua da tutte le parti, che la pubblica illuminazione è al buio pesto, che il cimitero è privo di custide e trovasi in condizioni pietose, non dice il sedicente sindaco che non c’è un vigile urbano in tutto il territorio comunale, non dice che le scuoile cadono a pezzi, non dice che la disoccupazione, specie quella giovanile, è a mille…non dice nulla poichè non è all’altezza di dirlo; ma perchè non la smette di adottare la “presunzione” e con un atto di umiltà verso sè stesso e la comunità pratellese non si dimette ed affida la gestione della cosa pubblica in mani meno “presuntuose” e di certo più idonee a tale gestione. santo cielo, è mai possibile che nella città delle acque minerali Lete-Arnone non un giovane lavora negli stabilimenti di cui sopra? Dio che vergogna senza fine !
    Cacciola, lei non è un sindaco, non è il nostro sindaco, vada a casa !!!

  2. Dr. Antonio Cantelmo (Psichiatra-Psicologo Clinico) // 8 Giugno 2016 a 23:10 // Rispondi

    Se tutto ciò corrisponde al vero è gravissimo e di conseguenza il Sig. Prefetto di Caserta Dott. Arturo De Felice dovrebbe ad horas sciogliere il consiglio comunale…e chi sa che da qui a breve non lo faccia per inefficienza amministrativa.
    V.G.

Rispondi

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: