RANDAGISMO, FENOMENO IN CRESCITA NEL MATESE: IN UN GIORNO TRE PERSONE AZZANNATE DAI CANI

Redazione. Amici dell’uomo, certamente, ma di recente sembrano essere in crescita gli episodi di cani che aggrediscono l’uomo, randagi nella gran parte dei casi, ma anche animali che non hanno mai dato segni di insofferenza. Sarà un momentaccio , ma tre episodi in un solo giorno (solo quelli denunciati al reparto di Prevenzione Collettiva) ci sembrano francamente troppi, forse proprio per colpa dell’uomo che li addestra a comportamenti aggressivi al di fuori della norma,  per difesa personale o dei propri beni. A Piedimonte, Alife e Baia Latina gli ultimi casi di ieri. In via Annunziata, nella parte vecchia di Piedimonte, un 25enne ha riportato numerose escoriazioni ad un gomito e ad una mano. Ad Alife un cane di piccola taglia (ma male cavato) ha morsicato ad una mano una bambina di sette anni che invano ha tentato di proteggersi con un braccio. A Baia e Latina invece, un 53enne del posto, proprio davanti alla sua casa ha subito le ire ingiustificate di un meticcio che lo ha azzannato agli arti superiori. Per tutti i protagonisti delle spiacevoli avventure si è reso necessario il pronto soccorso dell’ospedale di Piedimonte. Non gravi, comunque, le loro condizioni.

About Emiddio Bianchi (3747 Articles)
Vice Direttore di Casertasera.it. Ha collaborato con diverse testate giornalistiche e condotto, per molti anni, trasmissioni radio e tv.

Rispondi

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: