OPERAZIONE “FAUNA SICURA”: 16 PERSONE DENUNCIATE DAL CORPO FORESTALE DI CASERTA

DSC_0118 [1024x768]La Procura della Repubblica di Santa Maria Capua Vetere ha portato a termine un’indagine, “Fauna Sicura”, le cui attività investigative sono state compiute dalla polizia giudiziaria del Corpo Forestale di Caserta, sul fenomeno illecito del bracconaggio. Tramite la suddetta operazione sono state denunciate 16 persone, sequestrati 15 fucili, 1000 cartucce cariche, decine di richiami acustici e due bunker (appostamenti fissi di caccia). Inoltre, il giorno 13 giugno, nei boschi di Treglia, sono state rinvenute numerose trappole realizzate dai bracconieri tramite l’utilizzo di cavi in acciaio a forma di laccio: l’animale,  passando tramite il laccio, ne veniva intrappolato soffocando. Proprio questo è accaduto ad un cucciolo di cinghiale che, intrappolato al laccio, era prossimo alla morte. Solo l’intervento degli uomini della Forestale, liberandolo, ha evitato il peggio.

About Valentina Monte (840 Articles)
Giornalista Pubblicista iscritta all' Ordine dei Giornalisti della Campania

Rispondi

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: