MALTEMPO, ECCO LE ZONE PIU’ COLPITE

CALDOUna nuova ondata di rovesci e temporali colpirà il Nord Italia. Saranno interessate in particolar modo la Valle d’Aosta, il Piemonte, la Lombardia e poi anche il Trentino Alto Adige, il Veneto e il Friuli Venezia Giulia. A rischio fenomeni particolarmente intensi e abbondanti in particolare nella zona dei laghi lombardi, con picchi anche di oltre 100-150 mm. Entro la sera di giovedì qualche temporale più localizzato, ma comunque intenso e accompagnato da grandine, potrà interessare anche la pianura lombardo-veneta. Il maltempo continua dunque a guastare le giornate di giugno. Un primo cambio di rotta, con l’arrivo dell’anticiclone nord-africano, porterà un po’ di estate specie al Centro-Sud. Al Nord-Ovest non riuscirà a prendere piede il caldo per colpa della depressione britannica che fa filtrare un flusso d’aria umida. La temperatura settimanale è prevista sotto i valori del periodo al Centro-Nord e pressappoco nella media al Sud, dove si raggiungeranno i 28-30°C.Nei giorni successivi il Nord sarà bersagliato dalle perturbazioni passeggere. Il caldo intenso al Sud raggiungerà punte di 36-37°C.Da metà mese torna a visitare l’Italia il tipico anticiclone estivo con la sua scia di aria molto calda di origine sahariana al Sud e sulle isole maggiori. È una novità, ma al tempo stesso l’ondata di calore potrebbe comunque durare molto poco. Ci sono ancora incertezze sullo sviluppo del meteo per l’ultima decade del mese, ma il clima dovrebbe subire un lento miglioramento sulle regioni settentrionali.

About Lorenzo Applauso (2186 Articles)
Iscritto all'ordine nazionale dei giornalisti, già direttore e fondatore della testata giornalistica italianews24.net e attualmente alla direzione di Casertasera.it. Collaboratore di numerose testate nazionali e locali.

Rispondi

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: