fbpx

TRE PINI BEFFATO, LA GIOVENTU DAUNA VIENE PROMOSSA: SOLO UN PUNTO DI PENALIZZAZIONE

13165837_1053271844766780_1696850165674878085_nPiedimonte Matese. Tutte le sentenze vanno accettate ma questa ci sembra davvero troppo. La Gioventu’ Dauna viene promossa regolarmente con un solo punto di penalizzazione da scontare tra l’altro nel prossimo campionato. Questo perché secondo la Corte Federale di Appello il ricorso è stato accettato parzialmente tanto da salvare poi la squadra pugliese al di la dell’illecito sportivo. Cosa aggiungere di piu’, la lentezza con cui è arrivata la sentenza lasciava pensare ad una evoluzione sfavorevole al Tre Pini e a favore della Gioventù Dauna. La Corte Federale  dunque, si legge nella sentenza, accoglie parzialmente il ricorso rideterminando così le sanzioni:

– Dott. Todaro Vincenzo mesi 5 di inibizione e ammenda di € 5.000,00;

– Sig. Dinisi Giuseppe mesi 5 di inibizione e ammenda di € 5.000,00:

– Pol. Gioventù Calcio Dauna penalizzazione di 1 punto in classifica generale da scontarsi nella

prossima Stagione Sportiva 2016/2017. Dispone restituirsi le tasse reclamo.

QUESTO IL DISPOSITIVO COMPLETO DELLA SENTENZA

RICORSO DELLA POL. GIOVENTU’ CALCIO DAUNA AVVERSO LA SANZIONE DELLA

REVOCA DEL TITOLO DI VINCENTE IL CAMPIONATO DI ECCELLENZA, STAG. SPORT.

2015/2016, INFLITTA ALLA RECLAMANTE, A TITOLO DI RESPONSABILITÀ DIRETTA ED

OGGETTIVA AI SENSI DELL’ART. 4, COMMI 1 E 2 C.G.S., IN RELAZIONE ALLE CONDOTTE

ASCRITTE AL PRESIDENTE ED AL PRESIDENTE ONORARIO DELLA SOCIETÀ, SEGUITO

DEFERIMENTO DEL PROCURATORE FEDERALE – N. 11582/583 PF15-16 AM/US DEL

21.4.2016 (Delibera del Tribunale Federale Territoriale presso il C.R. Molise – Com. Uff. n. 110

dell’1.6.2016)

La Corte, preliminarmente riuniti i ricorsi come sopra proposti dal Dott. Todaro Vincenzo, Sig.

Dinisi Giuseppe e dalla Polisportiva Gioventù Calcio Dauna di Castelnuovo della Dauna (Foggia),

visto l’art. 1bis, comma 1 e l’art. 4, commi 1 e 2, C.G.S., li accoglie parzialmente rideterminando

così le sanzioni:

– Dott. Todaro Vincenzo mesi 5 di inibizione e ammenda di € 5.000,00;

– Sig. Dinisi Giuseppe mesi 5 di inibizione e ammenda di € 5.000,00:

– Pol. Gioventù Calcio Dauna penalizzazione di 1 punto in classifica generale da scontarsi nella

prossima Stagione Sportiva 2016/2017.

Dispone restituirsi le tasse reclamo

About Lorenzo Applauso (2446 Articles)
Iscritto all'ordine nazionale dei giornalisti, già direttore e fondatore della testata giornalistica italianews24.net e attualmente alla direzione di Casertasera.it. Collaboratore di numerose testate nazionali e locali.

1 Comment on TRE PINI BEFFATO, LA GIOVENTU DAUNA VIENE PROMOSSA: SOLO UN PUNTO DI PENALIZZAZIONE

  1. Che dire, una sentenza del genere me l’aspettavo, ma non così eclatante. Sono passati da 30 anni di carcere a 15 giorni di ammenda…
    Questo fa capire che in Italia i tre gradi di giudizio possono essere un boomerang. Chi viene condannato in primo grado, ed ha i soldi, può essere facilmente assolto in Cassazione, se non è arrivata prima la prescrizione.
    Questa sentenza è la dimostrazione che uno può essere colpevole o innocente a seconda del giudice che incontra sulla sua strada.
    Detto questo dobbiamo fare però un’altra riflessione. Poteva il Tre Pini Matese affrontare i costi di un campionato di serie D? Sono arciconvinto di no.
    In un certo senso questa sentenza ha “salvato la faccia” dovuta ad una verosimile rinuncia da parte del club matesino nel caso fosse stato promosso.
    Comunque siamo sempre vicini al Tre Pini, lo seguiremo e sosterremo nel suo prossimo campionato di Eccellenza, perché lo meritano veramente. E speriamo che l’anno prossimo il campionato lo vinceremo sul campo.
    P.S. Il Tre Pini ha perso la serie D perdendo lo scontro diretto sul campo di Capriati al Volturno, dove il Clacio Dauna ha mostrato una netta superiorità.

Rispondi

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: