ELEZIONI CONSORZIO SANNIO ALIFANO, RIAMMESSO DI CERBO. SIMONELLI:”UNA ESCLUSIONE POLITICA. SAPEVAMO TUTTO”

alfonsosimonelliLa prima sezione del Tar Campania ha accolto la richiesta di sospensiva presentata dal Comune di Amorosi, avvocato Iaccarino, e ha riammesso nella lista Impegno per il Sannio Alifano il sindaco Giuseppe Di Cerbo consentendo a quest’ultimo di partecipare all’elezione per il rinnovo degli organismi direttivi del consorzio in programma il prossimo 25 settembre. «Non avevamo dubbi sul pronunciamento del Tar – ha sottolineato l’avvocato Alfonso Simonelli, candidato della lista Impegno per il Sannio Alifano – sapevamo che quella di Di Cerbo era un’esclusione politica e il tribunale amministrativo ha dimostrato con i fatti, quanto sostenuto da noi sino ad oggi. Abbiamo sempre affermato con forza che non c’era alcun presupposto né tecnico né giuridico per estromettere Di Cerbo dalla competizione e il pronunciamento di questa mattina ne è la riprova. L’unica colpa del sindaco è quella di essere un candidato forte, autorevole e rappresentativo di un’area importante del bacino del Sannio Alifano. L’attuale vertice del consorzio, avrebbe voluto far pagare con un provvedimento assurdo, il fatto che Di Cerbo ha scelto di partecipare ad un progetto di rinnovamento che mette al centro gli interessi del territorio e non la smania di poltrone di qualcuno. Per fortuna giustizia è stata

About Lorenzo Applauso (2141 Articles)
Iscritto all'ordine nazionale dei giornalisti, già direttore e fondatore della testata giornalistica italianews24.net e attualmente alla direzione di Casertasera.it. Collaboratore di numerose testate nazionali e locali.

1 Comment on ELEZIONI CONSORZIO SANNIO ALIFANO, RIAMMESSO DI CERBO. SIMONELLI:”UNA ESCLUSIONE POLITICA. SAPEVAMO TUTTO”

  1. Alifani onesti // 10 Settembre 2016 a 22:32 // Rispondi

    Avv. Simonelli non gli dia tregua a questi furfanti, vada sempre avanti cosi ! I cittadini onesti alifani sono con lei.
    Cordialità

Rispondi

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: