Ultime notizie

SCANDALO RIFIUTI, INDAGATA ANCHE PARTE DELLA GIUNTA  

guardia_finanza_117Piedimonte Matese. Nell’ambito dello scandalo dei rifiuti che ha riempito le pagine di blog oggi e della carta stampata domani nella provincia di Caserta risultano   indagati anche altre persone. Pensate che quasi l’intera giunta del comune di Piedimonte Matese è finita nella lista degli indagati. Questo ovviamente non significa che sono colpevoli ma resta da  capire ora quali saranno le sorti del comune, tenuto conto che il sindaco Cappello risulta essere nell’elenco degli arrestati. Ovviamente, sarà ora solo un fatto morale rimanere o meno nell’amministrazione. Naturalmente solo per il fatto di essere indagati nessuno  penserà mai a dimissioni spontanee.   Risultano indagati a piede quindi libero Massimo Natalizio, 58 anni di Piedimonte Matese, Francesco Greco, 50 anni di Napoli, Antonio Menditto, 49 anni di Pietramelara; Raffaele Macchione, 65 anni di Parete; Fernando Catarcio, 62 anni di Piedimonte; Attilio Costarella, 60 anni di Piedimonte, Antonio Ferrante, 50 anni di Piedimonte; Marcellino Iannotta, 63 anni di Piedimonte; Costantino Leuci, 55 anni di Piedimonte; Giuseppe Ianniello, 42 anni di Casagiove; Francesco Mingione, 61 anni di Casagiove; Davide Rotunno, 35 anni di Casagiove; Marianna Falace, 35 anni di Casagiove; Antonio Terraccia, 47 anni di Casagiove.

 

Informazioni su Lorenzo Applauso (681 Articles)
Iscritto all'ordine nazionale dei giornalisti, già direttore della testata giornalistica italianews24.net e attualmente alla direzione di Casertasera.it. Collaboratore di numerose testate nazionali e locali.

4 Commenti su SCANDALO RIFIUTI, INDAGATA ANCHE PARTE DELLA GIUNTA  

  1. CHE FIGURA DI MERDA !!!

    Mi piace

  2. Angela Della Spagna // 14 settembre 2016 alle 11:00 // Rispondi

    Cappello-Cappella: la stessa Capanna.

    Mi piace

  3. Si tratta di un atto dovuto che non sta a significare che sono colpevoli.

    Mi piace

  4. Sisto ma che cazzo dici ?

    Mi piace

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger cliccano Mi Piace per questo: