fbpx

ALTO CASERTANO, TRASPORTO PUBBLICO, ANNO NUOVO PROBLEMI VECCHI

Redazione. Ci risiamo. La tarantella dei trasporti pubblici nell’Alto Casertano si ripropone, come prima e più di prima. Soprattutto i viaggiatori che vengono giù dai paesi montani del Matese, verso Piedimonte oppure il Molise, sono i più danneggiati. I mezzi sono sempre gli stessi, pochi e con un anno in più. I pendolari in piedi che viaggiano come sul tram sono tanti, perché trovare un posto libero da quando è cominciato l’anno scolastico è sempre più difficile.A anche gli studenti non se la passano bene: il primo giorno di scuola per quelli diretti a Isernia,  è andato a farsi friggere per il mancato arrivo del pulmann, pare vittima di un guasto. Urge un immediato piano di rilancio delle linee, soprattutto per motivi di sicurezza.

About Emiddio Bianchi (4315 Articles)
Vice Direttore di Casertasera.it. Ha collaborato con diverse testate giornalistiche e condotto, per molti anni, trasmissioni radio e tv.

Rispondi

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: