fbpx

|VIDEO ESCLUSIVO| SCANDALO RIFIUTI, CAPPELLO “ORA PARLO IO”

Va ormai placandosi l’uragano “Assopigliatutto”, il presunto scandalo rifiuti la cui operazione portò, il 13 settembre scorso, all’arresto di eccellenti nomi del panorama casertano, tra cui l’ormai ex primo cittadino di Piedimonte, Cappello e il Presidente della Provincia Di Costanzo. A distanza di venti giorni esatti, però, il Tribunale del Riesame ha annullato l’ordinanza di arresto, imponendo tuttavia l’obbligo di dimora fuori provincia in attesa del processo. Noi abbiamo raggiunto l’avv. Vincenzo Cappello a Gaeta che, ai nostri microfoni, ha voluto parlare della sua esperienza in carcere definendola un “arricchimento di vita”; un’esperienza, seppur dolorosa, che lo ha visto confrontarsi con numerosi detenuti, tutti con una loro storia alle spalle. Non sono mancati, d’altronde, i chiarimenti in merito a quel “chiacchiericcio” su cui in molti si sono soffermati durante il suo periodo in cella, ovvero il mantenimento delle figlie in un college svizzero, college che – ha ribadito Cappello –  “pago grazie ai redditi della mia attività da avvocato, tanto che in dieci anni ho rinunciato alle mie indennità di carica”. E poi quella bozza preparata per il Presidente Mattarella e il ministro Orlando per accelerare sulla riforma della giustizia, la sua passione per la politica e non solo. Una lunga intervista in cui l’Avv., serenamente e tranquillamente, ha voluto fare chiarezza sulla vicenda attraverso la sua versione dei fatti.

 

About Valentina Monte (847 Articles)
Giornalista Pubblicista iscritta all' Ordine dei Giornalisti della Campania

Rispondi

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: