Ultime notizie

IL BOMBER DEL PIEDIMONTE MARCO DI MATTEO SI CONFESSA :”QUESTO E’ IL NOSTRO ANNO. NON HO DUBBI”

di-mateto1|Lorenzo Applauso|Piedimonte Matese. Parte dal Csc Piedimonte poi nelle giovanili del Pescara in B, Giulianova in C1, Cesena in B, col Brindisi in C2, Valle D’Aosta in D, poi torna a Napoli con il CTL Campania. Da tre anni a Piedimonte Matese dove ha messo a segno fra campionato e coppe  oltre 45 reti. Quest’anno, in sei gare ha segnato sette goal con la media di un goal e  piu’ a partita. Sono questi i numeri del bomber del Tre Pini Marco Di Matteo, matesino doc, serio e riservato, fisico da granatiere, molto amato dalle ragazzine e single (molte lo sapranno solo ora) e non ama i social. Si allena con grande impegno ed è diventato l’esempio per i piu’ giovani, lui che ha  29 anni con un curriculum di tutto rispetto: purtroppo nei momenti importanti, nonostante un fisico forte, sono arrivati gli infortuni a tarpargli le ali. Lui però non si arrende e con se trascina anche la squadra.  Domenica due goal e, insieme a Ricci, ha mandato a casa un ostico Gambatesa. Con questa ennesima vittoria il tre Pini mantiene cosi la testa  della classifica. Lui, da tecnici e tifosi competenti viene definito il vero trascinatore silenzioso di questa squadra.

  • Dove volete arrivare?

“Nessun dubbio, quest’anno vogliamo la promozione”.

  • Vedi già la squadra giusta in questa prima parte del torneo?

“Questo è l’anno giusto. Una squadra competitiva, un attacco atomico, finalmente il nostro campo e una bella rosa che ci consentirà di fare il grande salto a patto che restiamo uniti e seguiamo le indicazioni del mister con il quale stiamo facendo un ottimo lavoro”.

  • La tua media goal è piu’ alta, rispetto allo scorso anno, almeno in queste sei gare (cinque vittorie ed un pareggio n.d.r.)?
  • “Si, questo è vero, l’inizio è ottimo, dovrei raggiungere quota 16 per superare l’ultimo anno ma voglio di piu’. Il primo anno a Piedimonte ho messo a segno 13 reti, 13 anche il secondo e 15 la scorsa stagione. Naturalmente io voglio vincere soprattutto, poi i goal non è molto importante chi  li realizza. Comunque sono fiducioso, questo sarà il nostro anno”.
Informazioni su Lorenzo Applauso (664 Articles)
Iscritto all'ordine nazionale dei giornalisti, già direttore della testata giornalistica italianews24.net e attualmente alla direzione di Casertasera.it. Collaboratore di numerose testate nazionali e locali.

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger cliccano Mi Piace per questo: