Ultime notizie

FINISCE AL REMS DI ROCCAROMANA LA DONNA CHE DIETE FUOCO AL MARITO LO SCORSO SETTEMBRE

remsIl gip del Tribunale di Santa Maria Capua Vetere ha disposto il ricovero nella Rems (Residenza Esecuzioni,Misure di Sicurezza) di Roccaromana (Caserta), una delle strutture che da metà 2015 hanno sostituito sul territorio gli Ospedali Psichiatrici Giudiziari (Opg), per la donna di origini peruviane di 79 anni accusata di aver dato fuoco al marito, provocandone la morte. Il fatto a Caserta il 10 settembre scorso. L’uomo, un ingegnere 75enne, fu trovato dai carabinieri quasi completamente ustionato nella cucina della sua abitazione, in una lussuosa villa nella frazione Ercole di Caserta; accanto a lui c’era il figlio che invano aveva tentato di spegnere le fiamme e la moglie, ferma sull’uscio della porta. Sull’ambulanza che lo trasportava all’ospedale Cardarelli di Napoli, l’uomo, nonostante il dolore per le ustioni presenti sul 90% del corpo, confessò ad un’infermiera che era stata la moglie a dargli fuoco; morì dopo quattro giorni di agonia.

Informazioni su Redazione (698 Articles)
Redazione di Casertasera.it Email: redazione@casertasera.it

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger cliccano Mi Piace per questo: