TOLTI I SIGILLI ALL’AUTODEMOLIZIONE ZAGAMO DI RECALE

sdc10501Recale. Finalmente stamane alle ore 13.20 sono stati tolti i sigilli all’azienda atta a demolire e ritirare auto da rottamare, dopo un controllo accurato del reparto speciale della Questura di Caserta furono messi i sigilli, contestando al titolare, di effettuare alcuni lavori atti a mettere a norma l’impianto di autodemolizione . Erano trascorsi due mesi ed i lavoratori dello stesso impianto avevano iniziato a protestare, anche perchè lo stipendio mensile , unica risorsa per portare avanti le rispettive famiglie. Stamane il vice Questore Cerreto, accompagnato da un collega toglieva i sigilli al cancello centrale che permetteva l’accesso all’azienda e sono entrati all’interno dell’azienda, per verificare se i lavori programmati dall’organismo di Polizia Giudiziaria erano stati eseguiti,secondo la normativa vigente che disciplina questa materia in termini ambientali. Il titolare avrebbe voluto stappare una bottiglia di spumante che ma è rimasto impietrito. ” Grazie alla Polizia di Stato che ha fatto il suo percorso in materia ambientale ed ora tutti al lavoro- ha detto il titolare”. Il suo più stretto collaboratore era raggiante ed ha avvertito subito i dipendenti per comunicare loro che all’indomani potevano riprendere la loro attività e che il titolare avrebbe trovato il modo come far recuperare qualche stipendio, appena le condizioni economiche e finanziarie della stessa azienda lo avrebbero permesso. Finalmente una vicenda che termina a lieto fine con i  lavoratori che da subito hanno ripreso l’attività. C.Eliseo

About Lorenzo Applauso (2395 Articles)
Iscritto all'ordine nazionale dei giornalisti, già direttore e fondatore della testata giornalistica italianews24.net e attualmente alla direzione di Casertasera.it. Collaboratore di numerose testate nazionali e locali.

Rispondi

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: