Ultime notizie

LA JUVE CASERTA PERDE A MILANO CON EMPORIO ARMANI :100-80

Caserta/Milano. L’avvio bianconero è buono, la tripla di Bostic segna il 2-7 sul tabellone. Dragic e Abass rimediano, mettono la freccia e passano: time-out per coach Dell’Agnello sul 15-12. Ma il blackout della Pasta Reggia è più lungo del previsto: 28-12 al primo break. Alla ripresa del gioco Jackson e Watt tengono a galla Caserta, che accorcia con i missili di Bostic, Watt e Czyz (47-32). I tecnici fischiati ai due coach muovono il punteggio: all’intervallo il tabellone recita 55-36. Al rientro sul parquet la Juve continua a soffrire la verve offensiva delle scarpette rosse, nonostante i canestri di un preciso Watt. La Pasta Reggia ha una reazione d’orgoglio alla metà del terzo quarto, all’ultimo break il divario è di 14 lunghezze (75-61). Nei 10′ finali Giuri e compagni non riescono a riequilibrare il risultato. L’Olimpia scappa via e conquista i due punti, rafforzando il proprio primato a punteggio pieno dopo cinque giornate. Termina 100-80. Seconda sconfitta in trasferta per i bianconeri, fermi a quota 6 punti in classifica.

EA7 Emporio Armani Milano: McLean 15, Fontecchio 7, Hickman 4, Kalnietis 2, Raduljica 16, Dragic 9, Pascolo 8, Cinciarini 2, Sanders 7, Abass 21, Cerella, Simon 9. All. Jasmine Repesa

Pasta Reggia Caserta: Sosa, Cinciarini 8, Ventrone ne, Putney 9, Gaddefors 2, Jackson 3, Giuri 5, Bostic 18, Cefarelli ne, Metreveli, Czyz 13, Watt 22. All. Sandro Dell’Agnello

LO SPOGLIATOIO

dellagnelloTerza trasferta stagionale e terzo impegno in Lombardia per la Pasta Reggia Caserta. La squadra bianconera sarà, infatti, ospite domani  dell’EA7 Milano nella quinta giornata di andata. Quella di domani è la sfida n. 60 tra Milano e Caserta con un bilancio complessivo di 39-20 per i meneghini. Nel capoluogo lombardo l’EA7 si è aggiudicata 25 sfide su 30, mentre al Palamaggiò il bilancio è di 15-14 per i casertani. La classifica attuale, dopo quattro giornate, vede Milano imbattuta in testa seguita da un quartetto di squadre, tra cui, appunto, la Juvecaserta. Così coach Sandro  Dell’Agnello presenta la sfida: «Potrei dire delle ovvietà su quanto Milano sia forte, profonda, fisica ecc. Ma davvero preferisco pensare ad altre cose, come ad esempio alla mia squadra, che è in evidente crescita e che sta raccogliendo vittorie importanti. Forti di queste sensazioni, – continua il tecnico – andiamo a Milano a giocarci la partita come un occasione di miglioramento, vivendo le difficoltà che inevitabilmente ci troveremo davanti  come un importante occasione di crescita immediata e soprattutto per il futuro. Quindi, tirando le somme, sappiamo bene quanto Milano sia favorita, ma perché non dovremmo comunque crederci  e darci delle possibilità di vittoria? Io e i miei giocatori la vediamo cosi – conclude Dell’Agnello – e, nel caso, se dovessimo uscire sconfitti, avremo perso dopo la partita, e non certo prima di giocarla».
Il confronto sarà diretto da Tolga Sahin di Messina, Alessandro Martolini di Roma e Gianluca Calbucci di Pomezia (RM) e sarà trasmesso in diretta sul canale 91 DT da Teleprima, emittente ufficiale della Pasta Reggia Caserta. Radiocronaca sulle frequenze di Radio Prima Rete.

Informazioni su Lorenzo Applauso (662 Articles)
Iscritto all'ordine nazionale dei giornalisti, già direttore della testata giornalistica italianews24.net e attualmente alla direzione di Casertasera.it. Collaboratore di numerose testate nazionali e locali.

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger cliccano Mi Piace per questo: