Ultime notizie

CALCIO, DI MATTEO VA RECUPERATO O E’ LA FINE. L’ALIFE ALLA FINESTRA

Lorenzo Applauso

|Lorenzo Applauso|Certo, il “Tre Pini” dopo la sconfitta della scorsa domenica, di misura e immeritatamente, con la capolista Isernia, avrebbe dovuto correre ai ripari. Non per la sconfitta ma per quello che potrà succedere dopo se l’obiettivo è davvero quello di vincere il campionato. Trovare la diplomazia giusta e convincere Di Matteo (tra l’altro, molto determinato nella sua decisione) a tornare indietro è determinante. Questo non dovrebbe farlo l’allenatore ma la società. Da fonti certe, dallo scorso sabato, società e calciatore non si sono più sentiti. Questo significa che è meglio senza Di Matteo o per lo meno, senza di lui, si può andare avanti comunque? Le voci danno la punta già al Macchia d’Isernia ma vi assicuriamo che è totalmente falso, ci sono altre società importanti questo sì. E se addirittura finisse all’Alife? Qualcuno lo pensa. Certo, con la squadra e i risultati che sta ottenendo, la squadra di De Tato potrebbe ripensare ai suoi obiettivi. Resta certo che Piedimonte non può privarsi di un giocatore del calibro di Di Matteo che è il vero fulcro del gioco d’attacco, la vera forza che completa Napoletano e che lo mette in condizione di finalizzare. Certo, domenica si è fatto di tutto per vincere la gara, si è tirato, e l’estremo difensore dell’Isernia, decisamente di categoria superiore, ha chiuso a ogni possibilità ma è altrettanto significativo che Napoletano per la prima volta senza Di Matteo non è andato a segno. Il tempo ci sarebbe ancora per un recupero di questo importante giocatore se anche la società ha come obiettivo vero la promozione, Di Matteo permettendo.

 

Informazioni su Lorenzo Applauso (681 Articles)
Iscritto all'ordine nazionale dei giornalisti, già direttore della testata giornalistica italianews24.net e attualmente alla direzione di Casertasera.it. Collaboratore di numerose testate nazionali e locali.

1 Commento su CALCIO, DI MATTEO VA RECUPERATO O E’ LA FINE. L’ALIFE ALLA FINESTRA

  1. Non ci è dato sapere i motivi di tale decisione da parte di Di Matteo. Nè la società si esprime a riguardo, forse lo fa per la delicatezza che il caso richiede e per portare avanti senza polemiche una ricucitura dei rapporti.
    Però la decisione di Di Matteo mi è apparsa troppo drastica, qualsiasi siano le cause che l’hanno determinata. I tifosi non possono essere privati, dalla sera alla mattina, di una pedina fondamentale per la squadra, tant’é che anche la sua assenza ha determinato la sconfitta in casa del Tre Pini….Questo non fa onore a nessuno.

    Mi piace

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger cliccano Mi Piace per questo: