Ultime notizie

S.PRISCO, MANUTENZIONE DELLE STRADE: IL SINDACO RICHIAMA ALL’ORDINE I SUOI STRETTI COLLABORATORI

san-prisco-via-funaro|Carmine Eliseo| San Prisco.  Farsi pubblicità sulla carta stampata è una prerogativa di tutti gli amministratori che programmano e realizzano, ma nel caso dell’assessore ai Lavori Pubblici ed al Personale, Sbordone, mi sembra fuori luogo, perché si parla di competenze non sue, quelle delle aree a verde, per dirla in breve delle  villette , tra le quali quella di  Viale Trieste, che necessita solo di pulizia interna e del ripristino delle telecamere, per scongiurare il pericolo dello spaccio di sostanze stupefacenti. Il primo cittadino, D’Angelo, richiama all’ordine i suoi più stretti collaboratori che girano a vuoto, e non realizzano, nonostante le continue lamentele della cittadinanza in merito alla manutenzione delle strade interne, alla pulizia delle villette, da Via Napoli a Via Pietro Nenni, da Via A. Stellato alla villetta, ancora chiusa , quella accanto al caffè File Rouge. Il responsabile dell’Ufficio Tecnico, Di Rienzo, sembra stia approntando un progettino, dopo una visita compiuta con l’auto dei vigili urbani, per rendersi conto dello stato di abbandono e di degrado di alcune strade interne. Alcune molto trafficate che  provocano   sinistri , qualche volta veri ma nella stragrande maggioranza della casistica, sinistri organizzati da un’equipe di tecnici e avvocati. Nell’anno in corso quanti ne sono stati segnalati al Comando Vigili Urbani? Il sindaco dovrebbe saperlo, perché fino ad oggi questa amministrazione non ha ancora dato le dovute garanzie al neo responsabile, Foniciello, che sta ancora riflettendo, visto che mancano  almeno tre unità per svolgere un servizio dignitoso, in termini di prevenzione e perché no , per multare le numerose auto in divieto di sosta che sono parcheggiate nei punti critici di alcune strade. E il Personale? Ad oggi l’organico è intorno alle trenta unità lavorative, dirigenti compresi, quindi le risorse umane sono ridotte all’osso e, da indiscrezioni, apprendiamo che probabilmente il futuro responsabile delle Finanze, debba provenire dal Comune di Caserta.Ma nella città di San Prisco, non si può nominare un esperto del settore a tempo determinato, visto che ve sono alcuni molto esperti e preparati nel settore della pubblica amministrazione? Sindaco, D’angelo, nella trasparenza massima, così come avete fatto con la nomina degli scrutatori, lasciate lavorare i professionisti locali e non rivolgetevi ad altri, magari segnalati dal partito o raccomandati dal politico provinciale o regionale di turno.

 

Informazioni su Redazione (719 Articles)
Redazione di Casertasera.it Email: redazione@casertasera.it

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger cliccano Mi Piace per questo: