Ultime notizie

PIEDIMONTE, IL PASSATO NON DEVE CADERE NELL’OBLIO: IL MUCIRAMA HA RIAPERTO LE SUE PORTE AL PUBBLICO

corridore monte cila|V.M.|Piedimonte Matese. Durante questi mesi di incertezze, la possibile riapertura del MuCiRaMa è stato un punto interrogativo, soprattutto per chi lo ha vissuto fin dalla sua apertura al pubblico e chi lo considera crocevia tra quello che è stato e quello che sarà, legame indissolubile attraverso il quale possiamo essere testimoni della nostra storia; perché non può esserci memoria senza testimonianze, e soprattutto senza l’entusiasmo e la passione di chi intende farlo. Ci riferiamo, nello specifico, ai volontari dell’Associazione Museale Am’Arte che con grande dedizione fanno in modo che i gioielli conservati in questo scrigno chiamato MuCiraMa possano splendere di luce propria; tuttavia, affinché questa luce non cada nell’ oblio, è necessario l’impegno e la collaborazione di tutti, motivati da quello spirito di appartenenza che rappresenta l’ingrediente principale – o ancora meglio la benzina – per dare il turbo ad una “macchina” museale che ha tutte le carte in regola per raggiungere mete molto lontane.
Ognuno di noi dovrebbe prendere coscienza delle grandi possibilità che riserva un territorio di cui, forse, non si conosce in toto la storia e le sue potenzialità. Perché, dunque, non partire proprio dal nostro museo civico, dalle nostre radici, per continuare a “fare rete”? Ognuno facendo la sua parte, noi facendo dell’informazione veicolo attraverso il quale sensibilizzare.
20161129_1120421Oggi il museo Raffaele Marrocco riapre al pubblico, si riparte. Naturalmente per fare mille passi bisogna partire dal primo, e piccoli ma grandi passi si erano già fatti precedentemente. Ora bisogna riprenderli, passo dopo passo, ma con consapevolezza e amore per quel che si fa; questo in sinergia, come si stava già facendo con la dott.ssa Martino e come sicuramente si farà.
Entusiasmo e voglia di fare, questi i sentimenti che trapelavano alla presenza del nuovo direttore scientifico, dott.ssa Laura Del Verme, del commissario prefettizio, dott.ssa. Vittoria Ciaramella, dell’on. Camilla Sgambato, componente della commissione cultura, scienze e istruzione della Camera dei Deputati, della dott.ssa Roberta Castorina, presidente di Am’Arte e del dott. Attilio Costarella.

Informazioni su Valentina Monte (418 Articles)
Giornalista Pubblicista iscritta all' Ordine dei Giornalisti della Campania

3 Commenti su PIEDIMONTE, IL PASSATO NON DEVE CADERE NELL’OBLIO: IL MUCIRAMA HA RIAPERTO LE SUE PORTE AL PUBBLICO

  1. Peccato che ogni volta ch visito il museo lo trovo sempre più spoglio.

    Mi piace

  2. Valentina Monte // 30 novembre 2016 alle 10:57 // Rispondi

    Gentile lettore, i volontari dell’associazione Am’arte sono ragazzi molto preparati, pertanto accompagneranno la visita con ottime spiegazioni. Avrà voglia di ritornarci per sapere di più. Cordialmente

    Mi piace

  3. Gent.ma dott.ssa Monte, non metto in discussione la preparazione e l’impegno dei giovani che operano per il rilancio del museo, in primis dell’associazione Am’Arte, alla quale va il mio plauso e il mio grazie incondizionato.
    Faccio riferimento ai reperti ivi presenti, incominciando da una corposa collezione di monete antiche, che non ci sono più. Tra l’altro io stesso regalai al museo una moneta d’argento della fine del 1600. Moneta che non ho visto mai esposta né citata nel libro di Costarella.

    Mi piace

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger cliccano Mi Piace per questo: