PIEDIMONTE, 1° TORNEO DI CALCETTO SIR, A VINCERE QUESTA MATTINA L’UGUAGLIANZA

Piedimonte Matese/Alife. “Diamo un calcio alla diversità”. Questa mattina, i migranti dei centri di accoglienza di Alife e Dragoni sono stati protagonisti del 1° torneo di calcetto SIR “Fausto Rossano”, già direttore e fondatore dell’U.O. Salute mentale di Piedimonte Matese. Il torneo, svoltosi presso lo Sporting club di Alife e organizzato grazie alla collaborazione dell’Associazione dei familiari dei disagiati psichici di Piedimonte, della Cooperativa Lavoro per la Salute di Cassino e della Casa Alloggio Residenza Villa Giovanna di Presenzano, ha visto la partecipazione di quattro squadre miste composte dagli ospiti della SIR e della comunità alloggio. Un’iniziativa volta all’inserimento sociale dei più “deboli”, degli emarginati, tramite lo sport e la sua capacità educative e terapeutica, favorendo così i valori umani e sociali perché “L’attività riabilitativa inserita in un contesto di normalità spirtiva, fuori la dimensione psichiatrica, sviluppa le basi per l’allargamento della rete sociale” spiega la dott.ssa Nicole Cusano. Questa mattina quindi pazienti, medici, migranti, operatori sociali sono scesi in campo con squadre diverse, sì, ma con un unico obiettivo: far prevalere l’uguaglianza.
Dopo la cerimonia di premiazione, è seguito un momento di convivialità presso l’oratorio salesiano, momenti fondamentali per il superamento delle barriere umane e dei pregiudizi. 

About Valentina Monte (840 Articles)
Giornalista Pubblicista iscritta all' Ordine dei Giornalisti della Campania

Rispondi

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: