PIEDIMONTE, SARA’ L’AUTOPSIA A CHIARIRE I PERCHE’ DELL’ASSASSINIO DI PIETRO BELLO

Redazione. Stanno partendo in queste ore per Magenta, vicino Milano,  i numerosi parenti di Pietro Bello, il 55enne di Piedimonte Matese assassinato in circostanze raccapriccianti e ritrovato morto nella casa di un suo amico avvolto in un sacco. Da anni era trapiantato al Nord, quando si trasferì con il padre e la mamma Michelina dalla sua casa dello Scorpeto, sulla collina che porta a San Pasquale, dove i suoi anziani genitori sarebbero ritornati ogni anno, soprattutto in occasione delle feste rionali. Di lui si erano perse le tracce il 30 di aprile, quando aveva lasciato la sua abitazione senza più farvi rientro. I familiari avevano anche lanciato un appello attraverso la trasmissione televisiva “Chi l’ha visto”. Venerdì sera la macabra scoperta del suo cadavere ha chiarito ogni dubbio. Non si era allontanato volontariamente. Ma si era recato a Valle Mosso, nel biellese, per incontrare un conoscente con il quale avrebbe avuto una violenta discussione sfociata in tragedia. Tutto è nato quasi per caso, da un controllo dei carabinieri sull’auto di Bello, ritrovata davanti all’ex cinema di Valle Mosso e dalla conseguente irruzione dei militari di Biella nell’abitazione di C.A., 40enne del posto con precedenti di polizia. E’ nell’abitazione dell’uomo che i militari hanno fatto la macabra scoperta del cadavere del povero Pietro, avvolto in un telo. Nessun colpo d’arma da fuoco o ferita da taglio sul suo corpo. Forse la lite è degenerata e da qui la sua morte. Sarà l’autopsia a chiarire ogni dubbio e a stabilire le cause e l’ora del decesso. La signora Michelina, prima di diversi fratelli tutti residenti nel Matese, non sa darsi pace e si chiede cosa mai possa essere accaduto. Nelle prossime ore, dopo il riscontro autoptico sul corpo del figlio, forse la sua domanda potrebbe avere una risposta.

About Emiddio Bianchi (3486 Articles)
Vice Direttore di Casertasera.it. Ha collaborato con diverse testate giornalistiche e condotto, per molti anni, trasmissioni radio e tv.

Rispondi

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: