PIEDIMONTE, OLTRE CHE AUMENTARE LA TASSA SUI RIFIUTI, NON SAREBBE OPPORTUNO ANCHE RIMUOVERLI? (GUARDARE PER CREDERE)

Jpeg

Emiddio Bianchi. Piedimonte Matese. Non ce ne voglia chi è stato mandato ad amministrare Piedimonte e fra poco ripartirà per altri lidi. Non è di qua e sicuramente agisce nel tentativo di salvare la baracca. Ma il sentimento popolare, quello che i cittadini stanno vivendo sulla propria pelle e le proprie tasche non può essere taciuto e va anch’esso ascoltato. Ci scrivono e ci raccontano di cose inverosimili, di aumenti incredibili sulla tassa dei rifiuti, di poveri Cristi che non sanno come andare avanti e che si sono visti con le spalle al muro. La spada di Damocle prevista per il 31 maggio pesa come un macigno sulla loro pelle. Abbiamo già visionato molte bollette, gonfiate e di parecchio, che i nostri lettori ci hanno inviato, augurandoci che continuino a farlo. “Se non fanno qualcosa, io e la mia famiglia non andremo a votare”. Questo è  quanto serpeggia in città e non sono pochi a dirlo, visto che il partito del non voto è cresciuto come e forse più delle bollette e oggi sarebbe il favorito per prendere possesso della Casa Comunale.” E un altro, che “incazzato” nero è poco, ci ha inviato delle foto che fanno rabbrividire. “Ma come mi aumentano la tassa oltre i 500euro e poi a Piedimonte non raccolgono neppure la monnezza per la via di San Pasquale, una di quelle che una volta erano considerate fra le più belle? Vi prego, pubblicate la foto di quello che si vede da mesi sotto il campanile, perché anche chi ci aumenta le tasse ne possa prendere visione.” Passo ogni mattina di lì e mi vergogno non solo per chi ce l’ha buttata, ma anche per chi non la rimuove”. Raccontateci la vostra opinione, saremo i vostri paladini, sperando che anche i signori Grillo, Civitillo e Di Lorenzo ci facciano conoscere il loro parere in merito e su cosa faranno sul tema immondizia, quando uno di loro andrà a raccogliere la scabrosa eredità commissariale.

About Emiddio Bianchi (3478 Articles)
Vice Direttore di Casertasera.it. Ha collaborato con diverse testate giornalistiche e condotto, per molti anni, trasmissioni radio e tv.

Rispondi

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: