MAINOLFI SULLA TARI:”PROTEGGIAMO LE FASCE DEBOLI”

Piedimonte Matese. «Solo con la partecipazione di tutti sarà possibile rilanciare il nostro comune. E’ per questo che, con entusiasmo ho deciso di candidarmi». E’ Serena Mainolfi, avvocato, a spiegare il perché della sua candidatura al consiglio comunale nella lista Uniti per Piedimonte a sostegno di Luigi Di Lorenzo sindaco. «Dialogo e partecipazione sono le linee guida della nostra squadra – ha spiegato – ascoltando quello che ci dicono i cittadini, capendo le loro esigenze potremmo tutti assieme ridare lustro a Piedimonte». Mainolfi metterà a disposizione del Comune anche la sua esperienza di avvocato tributarista. «Abbiamo in mente di rimodulare il regolamento della Tari – ha spiegato Mainolfi – in modo da avere delle imposte meno gravose per le fasce deboli e, in generale, più eque per l’intera popolazione».

About Lorenzo Applauso (2022 Articles)
Iscritto all'ordine nazionale dei giornalisti, già direttore e fondatore della testata giornalistica italianews24.net e attualmente alla direzione di Casertasera.it. Collaboratore di numerose testate nazionali e locali.

1 Comment on MAINOLFI SULLA TARI:”PROTEGGIAMO LE FASCE DEBOLI”

  1. Piero Luponio // 22 Maggio 2017 a 23:58 // Rispondi

    Carissima Serena, sarai anche una bellissima donna, un bravo avvocato, ma non credo tu possa proteggere le fasce più deboli…a meno che
    Buona fortuna

Rispondi

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: