S.PRISCO, CONSIGLIO COMUNALE CON SOSPENSIVA SUL RENDICONTO 2016

|CARMINE ELISEO|San Prisco. Sulle motivazioni del ribaltone, il sindaco evade e fa arrabbiare i cinque consiglieri del Bene Comune che oggi fanno capo a Campania Libera dell’avv. Franco Abbate. Assente il consigliere di Generazione Futura , avv. Francesco Cinotti. L’aula consiliare stracolma perché tutti attendevano che il primo cittadino motivasse il ritiro delle deleghe di assessore a Libertino, Pasquariello e De Felice, ma lui si è limitato a leggere l’atto senza dare le opportune spiegazioni. Poi la sospensiva chiesta dalla minoranza a nome della De Felice, sulla quale il segretario comunale, dopo breve pausa per la lettura di un atto che si trovava nella stanza di una impiegata, ha dato assicurazione che il rendiconto poteva passare ai voti, perché tutto regolare. Infine la seduta veniva sciolta, con cittadini che hanno gridato:”Traditori”. Chi non ha gradito tale termine è stato il Presidente del Consiglio Comunale, dottore Franco Monaco, che si è riservato di presentare denuncia nei confronti di chi aveva pronunciato tale termine, mentre fuori i sostenitori della vecchia giunta discutevano animatamente sul futuro della maggioranza che oltre alle Ali comprendeva anche Noi valori e Generazione Futura.

About Lorenzo Applauso (2098 Articles)
Iscritto all'ordine nazionale dei giornalisti, già direttore e fondatore della testata giornalistica italianews24.net e attualmente alla direzione di Casertasera.it. Collaboratore di numerose testate nazionali e locali.

Rispondi

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: