RIFIUTI VILLA COMUNALE,CARLO GRILLO SCRIVE AL COMITATO.” IO GUARDO AL FUTURO”

Dopo il chiarimento sui rifiuti nella villa comunale da parte del “Comitato Popolare Villa comunale” non tarda ad arrivare il chiarimento del candidato sindaco a Piedimonte Matese Carlo Grillo  

————————————–

“Cari amici di “Collettivo Primo Maggio 1934” e di “Comitato Popolare Villa Comunale”, ho letto con attenzione il Vostro comunicato stampa e, al di là di qualche sfumatura, penso che sia la Vostra iniziativa di qualche giorno fa che il mio video girato per assumermi un impegno preciso sulla villa comunale, vadano nella stessa direzione di porre fine allo stato di abbandono in cui versa l’area verde e di valorizzare la stessa in futuro.

Detto questo, mi preme ringraziare ognuno di Voi per la meritoria azione di pulizia di cui vi siete resi protagonisti di recente e senza la quale la Villa oggi sarebbe nel degrado più totale e completamente inaccessibile. Ma andiamo per ordine, cominciando dai sacchi dell’immondizia inquadrati nello spot: vi sembra normale che ad oggi siano ancora lì e che nè il Comune nè la ditta affidataria del servizio abbiano provveduto a rimuoverli e a smaltirli, così da rendere quasi vano e sminuire ogni vostro sforzo?Quanto ai cestini, è vero che solo i vostri contenitori colorati oggi evitano che si buttino lattine e carte a terra, e ve ne siamo grati, ma la Villa Comunale, anche per il decoro e la storia che si deve a quel luogo, dovrà essere dotata di un adeguato arredo urbano.

Stesso discorso valga per l’adiacente campetto polivalente e biblioteca comunale dove potremmo pensare di realizzare una ludoteca in un continuum con la villa comunale, così come la città deve necessariamente dotarsi di altre strutture in favore di piccoli e grandi, con particolare attenzione a bambini ed anziani visto che ad oggi, e lo ripeto, un nonno ed un nipote così come una madre o un padre con porterebbe il proprio figlio nella villa comunale, se non dopo la pulizia da voi eseguita o dopo una vera e propria opera di riqualificazione dell’intera area attrezzata a verde. Tralascio le polemiche sulla mia lista e su un nostro candidato che ricopriva il ruolo di assessore perché potrei dire che tutti gli altri componenti della mia squadra sono nuovi ed hanno competenze e voglia di fare da vendere, tanto da essere pronti a mettersi a disposizione della città per la sua crescita ed il suo rilancio. Così come evito di scendere in polemica, al contrario vostro, sul mio modo di essere che fa trasparire una certa vostra avversione, ma mi rendo conto che anche questo fa parte del gioco in campagna elettorale. Amiamo tutti Piedimonte indistintamente e, almeno per quanto riguarda me e la lista che capeggio, anche incondizionatamente, per cui siamo pronti a fare la nostra parte per far rivivere la villa comunale come altri spazi pubblici e beni comunali perché questo sarà un obiettivo preciso della nostra amministrazione comunale. Io almeno ci ho messo la faccia ed ho preso un impegno chiaro sulla villa comunale, gli altri dove sono e cosa dicono al riguardo? Nulla! Grazie ancora a tutti voi e buona giornata”.

Carlo Grillo

 

About Lorenzo Applauso (2125 Articles)
Iscritto all'ordine nazionale dei giornalisti, già direttore e fondatore della testata giornalistica italianews24.net e attualmente alla direzione di Casertasera.it. Collaboratore di numerose testate nazionali e locali.

Rispondi

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: