AILANO, QUANDO LA LEGALITA’ INIZIA FRA I BANCHI DI SCUOLA

ACER

|Maria Cavicchia|Ailano. Si è svolta ieri la “Festa della Legalità” dell’Istituto Comprensivo di Ailano, alla presenza delle Autorità Locali delle Scuole partecipanti. Il consueto appuntamento annuale svoltosi a Raviscanina, in Piazza Umberto I, per l’edizione 2017, vede coinvolti tutti i bambini, di ogni grado d’istruzione. Una manifestazione che mette in luce l’operato dei ragazzi, e che vede sfilare vari ed importanti Rappresentanti delle Forze Armate. Quest’anno a seguito del caloroso saluto del Dirigente Scolastico, Mario Grillo, si sono susseguite numerose esibizioni per celebrare la LEGALITA’, tra le quali è doveroso sottolineare quella del Maestro Gianfranco Campagnoli (Masterclass di Tromba Jazz). Si sono poi sistematicamente alternati i “lavori” delle singole scuole (Ailano, Pratella, Raviscanina, Valle Agricola) e le dimostrazioni pratiche de Le Fiamme Oro della Polizia di Stato, impegnati in varie discipline come Boxe ed Arti Marziali ; la Guardia di Finanza con a seguito uno dei loro fidati amici a quattro zampe, impegnato nella ricerca e lotta agli stupefacenti e l’Arma dei Carabinieri, con un accorato appello ai ragazzi circa il sapiente uso dei social media. Meticoloso l’operato degli Insegnanti, della Vice Preside e di tutti coloro che hanno collaborato, considerando il non facile lavoro di coordinamento degli alunni. Un evento conclusosi con il taglio della “Torta della Legalità” che ha allietato i palati dei partecipanti in termini di gusto e freschezza, in una giornata dove il termometro indicava un +28°. Gli alunni presenti hanno anche osservato un minuto di raccoglimento  per ricordare il compianto prof Maurizio Venticinque.

About Lorenzo Applauso (2022 Articles)
Iscritto all'ordine nazionale dei giornalisti, già direttore e fondatore della testata giornalistica italianews24.net e attualmente alla direzione di Casertasera.it. Collaboratore di numerose testate nazionali e locali.

Rispondi

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: