MINACCIAVA E DERUBAVA MINORENNI, ARRESTATO 26ENNE. ANCORA IN FUGA IL COMPLICE

I Carabinieri della Stazione di Orta di Atella (CE), in Martina Franca (TA), in collaborazione con personale della locale Compagnia Carabinieri, a seguito di un’articolata attività investigativa le cui risultanze sono state condivise dall’Autorità Giudiziaria, hanno dato esecuzione all’ordinanza di applicazione della misura cautelare degli arresti domiciliari, emessa dal Tribunale di Napoli Nord, nei confronti di un 26enne residente a Frattaminore (NA).

L’uomo è ritenuto responsabile, in concorso con un altro soggetto, di circa 21 rapine compiute ai danni di ragazzi minori, di età compresa tra i 10 e i 16 anni, dal mese di gennaio al mese di marzo 2017.

Nello specifico l’arrestato, previa minaccia con un coltello, costringeva i minori a consegnargli il telefono cellulare, per poi allontanarsi a bordo di una bicicletta.

I militari dell’Arma, acquisita informalmente la notizia di reato, hanno messo in atto articolati dispositivi di osservazione che hanno in breve tempo permesso di identificare i rapinatori.

Tutti gli episodi di rapina sono stati denunciati da parte dei genitori delle vittime. L’uomo è stato sottoposto al regime degli arresti domiciliari presso la comunità “il risorto”, sita a Martina Franca.

Indagini in corso volte alla cattura del complice.

About Redazione (9506 Articles)
Redazione di Casertasera.it Email: redazione@casertasera.it

Rispondi

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: