CAMPANIA, GRUPPO SERI DI PIEDIMONTE MATESE VERSO LA QUOTAZIONE IN BORSA

Caserta, 16 Giugno 2017 – Il Gruppo SERI, azienda campana operante lungo l’intera filiera degli accumulatori elettrici, si prepara alla quotazione sul mercato principale italiano.Il Gruppo, guidato da Vittorio e Andrea Civitillo, imprenditori originari di Piedimonte Matese (ce), ha sottoscritto, per il tramite della controllata SERI Industrial SpA, due accordi, uno in Italia e l’altro in Argentina, che posizioneranno SERI Industrial tra i principali player del mercato mondiale nella generazione e commercializzazione di celle al litio per accumulatori elettrici per uso storage e trazione. Il primo accordo è stato sottoscritto con Whirpool Corporation, sindacati, Ministero dello Sviluppo Economico e Regione Campania, per la riconversione del sito ex Indesit di Teverola (ce), dove si produrranno, entro il 2019, 200 Mw/anno di celle al litio per accumulatori industriali.
Il secondo accordo è stato sottoscritto con il Governo della Provincia argentina di Jujuy e la società statale JEMSE (Jujuy Energia Y Mineria S.E.), per la realizzazione del primo impianto di produzione di celle di litio-ioni nel paese sudamericano. Il governo della provincia di Jujuy metterà a disposizione di SERI Industrial, anche per lo stabilimento italiano, il carbonato di litio estratto dai giacimenti della provincia che è situata al centro del “triangolo del litio” (nord ovest dell’Argentina, nord del Cile e della Bolivia), con riserve pari all’85% del litio a livello mondiale.
Le produzioni saranno realizzate con smart factory (industria 4.0) e tecnologie altamente innovative, con utilizzo di processi brevettati e sviluppati in collaborazione con università e enti di ricerca.
La produzione delle celle al litio consentirà al gruppo di integrare e sviluppare la linea di business accumulatori elettrici al piombo e di rafforzare il processo di crescita dell’intero gruppo che opera in 4 nazioni (Italia-Francia-Usa-Cina) con 18 stabilimenti e oltre 1.000 dipendenti.I progetti di sviluppo rientrano nel più ampio progetto di quotazione della controllata SERI Industrial SpA.
Entro fine mese si darà esecuzione all’accordo di investimento sottoscritto con K.R. Energy SpA, quotata al mercato principale, e SERI Industrial sarà quotata attraverso una operazione di reverse Ipo, mediante conferimento per un valore di circa 190 milioni di euro.Al mercato sarà poi richiesto un aumento del capitale sociale per 60 milioni al fine di sviluppare gli importanti progetti in corso.

About Lorenzo Applauso (2097 Articles)
Iscritto all'ordine nazionale dei giornalisti, già direttore e fondatore della testata giornalistica italianews24.net e attualmente alla direzione di Casertasera.it. Collaboratore di numerose testate nazionali e locali.

Rispondi

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: