Ultime notizie

PIEDIMONTE, IL PRIMO CONSIGLIO COMUNALE POST ELEZIONI

|V.M.| Piedimonte Matese. Un consiglio comunale social e “in rosa”, per la presenza femminile tra le file di maggioranza e minoranza “Per la prima volta c’è una così alta e qualificata presenza femminile, un gruppo – nella sua interezza- composto da 17 persone propositive, come già ci siamo proposti in campagna elettorale“. Con queste parole il primo cittadino, Luigi Di Lorenzo, ha esordito al momento del giuramento in presenza dei tanti cittadini accorsi nonostante il caldo torrido di questi giorni. Alla convalida degli eletti, primo punto all’odg, con 12 voti favorevoli Gianluigi Santillo, della lista “Uniti per Piedimonte”, è stato eletto Presidente  del Consiglio ribadendo il rapporto tra maggioranza e minoranza “Propositivo ancor prima che istituzionale, al fine di unire le sinergie”. I presenti sono stati chiamati nuovamente al voto per la nomina dei componenti della commissione elettorale designando Raucci, Riccitelli e Mainolfi.
Attesa, da giorni, la nomina degli assessori, confermata già in mattinata dal primo cittadino: Antonella Capone, Mariolina Bisceglia, Mimmo  Santopadre, Liberato Paterno e Ivan Filetti in qualità di vice sindaco “Persone – sottolinea Di Lorenzo- che ci hanno messo la faccia e che si sono impegnate in campagna elettorale”. Non è mancato, d’altronde, l’augurio da parte delle file di opposizione delle liste SiAmo Piedimonte e Noi di Piedimonte  “Un augurio – esordisce Grillo- affinché tutti i progetti si possano realizzare nell’interesse dei cittadini. Saremo un’opposizione vigile e severa, qualora ce ne sarà bisogno, ma anche collaborativa per proporre ciò che anche noi abbiamo detto in campagna elettorale” atteggiamento positivo anche da parte de Fabio Civitillo della lista Noi di Piedimonte, ribadendo la volontà di operare dalla parte dei cittadini. Contrarietà, tuttavia, al momento del Regolamento per la disciplina sulla Tari, quando il primo cittadino ha manifestato la volontà di mettere ai voti il provvedimento che prevede la proroga del pagamento rateale della TARI “C’è tutto il tempo per proporre ex novo il testo al prossimo consiglio comunale” sottolinea l’avv. Carlo Grillo di SiAmo Piedimonte, astenendosi poi dal voto insieme con i componenti della sua lista Clotilde Riccitelli e Sara Petella. “Questa proroga – spiega Devid Raucci della lista di maggioranza – è un segnale di apertura da parte dei cittadini” e Di Lorenzo, replicando al consigliere di opposizione Carlo Grillo, ricorda che “Quasi la metà dei cittadini non paga le tasse dovute, pertanto agire fin da subito è un segnale tangibile di vicinanza alla popolazione”.

Informazioni su Valentina Monte ()
Giornalista Pubblicista iscritta all' Ordine dei Giornalisti della Campania

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: