Ultime notizie

SAN POTITO SANNITICO. GRANDE SUCCESSO PER LA MOTOTENDAWEEKAND

SAN POTITO SANNITICO – Grande successo a San Potito Sannitico per la prime edizione del MototendaweekAnd. Nel primo pomeriggio di sabato scorso, 8 luglio, il paese è stato invaso da moto da turismo provenienti da svariate regioni d’Italia, circa 60 equipaggi hanno aderito all’evento proposto dal presidente del moto club Partenobiker di Caserta, Matteo Cennamo. Evento che ancora una volta porta la firma dall’assessore Isabella Navarra, guidata dalla passione per San Potito e per i motori, nell’ottica della promozione dello sviluppo del turismo e del territorio. Gli equipaggi hanno raggiunto la piazza principale per poi procedere a piedi per una visita guidata nel centro storico. Lo scopo della passeggiata è stato quello di far visitare agli ospiti il museo a cielo aperto costituito dai numerosi murales che rivestono gran parte degli edifici principali. I visitatori hanno poi fatto acquisti di prodotti tipici da consumare in montagna e trascorso la notte all’agghiaccio, dormendo in tenda in località Campo d’Amore. “L’atmosfera in paese era della mia San Potito in festa, lungo di vacanza e meta turistica con un mondo da offrire, i turisti erano affascinati dalle strade che percorro fin da bambina e si guardavano intorno scattando foto in ogni angolo fiorito o dipinto”, ha raccontato l’assessore Navarra. “Ho visto arrivare equipaggi provenienti dall’Umbria in particolare da Perugia, dalla Calabria e dall’Abruzzo oltre che dalle regioni limitrofe e i loro sorrisi mi hanno emozionato molto, – ha continuato Navarra – è nato subito un bel rapporto. Il nostro territorio è piaciuto tanto a queste persone che sono solite frequentare i migliori parchi nazionali”.  Colpiscono molto le parole del presidente Matteo Cennamo: “Siamo stati accolti meravigliosamente, sono sicuro che i lupi che hanno preso parte all’evento torneranno a ripercorrere le vostre strade non appena ne avranno occasione”, proprio così, infatti, gli equipaggi aderenti a questa tipologia di evento si fanno chiamare lupi, il capo branco è giunto in tarda serata da Viterbo e si fa chiamare lupo Fifì, è stato lui nell’ambito dell’associazione Wolf band a proporre ai vari moto club questa forma di mototurismo a diretto contatto con la natura nel pieno rispetto di essa. Lupo Fifì presiede tutti gli eventi di questo tipo essendone il precursore e si comporta come un vero Capo branco. Molteplici sono stati gli equipaggi liberi ma anche i club giunti sul posto come i Silantreffen dalla Calabria; i Turbolenti dell’Appia con il loro presidente Marco d’Aiello, che ritornano per la seconda volta in paese dopo aver già partecipato qualche mese fa al raduno auto moto d’epoca; i Motoforlife e tanti altri. “Un ringraziamento va in particolare ai ragazzi della Protezione Civile che hanno reso certamente più sicuro l’evento, prestando servizio anche di notte. Un grazie va al bar di piazza della Vittoria e a tutta la cittadinanza che ha mostrato in pieno lo spirito ospitale della nostra gente, addirittura invitando a pranzo la domenica alcuni partecipanti, come si evince dai social. Un ringraziamento va soprattutto all’assessore Navarra, come sempre una brillante organizzatrice”. A dichiararlo il sindaco Francesco Imperadore.

 

Informazioni su Redazione ()
Redazione di Casertasera.it Email: redazione@casertasera.it

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: