ALIFE, NUBIFRAGIO BLOCCA AUTOBOTTE DEI POMPIERI, INTERVENGONO I CONTADINI A TIRARLI FUORI CON I LORO TRATTORI

Redazione. Alife. Il nubifragio di sabato scorso ha fatto spegnere diversi focolai d’incendio, uno in particolare a Valle Paterno e  un altro lungo la riva del Volturno fra Alife e Sant’Angelo. In questo caso avevano preso fuoco delle sterpaglie in un boschetto che rischiavano di innescare un pericoloso incendio. I proprietari del terreno allertavano i vigili del fuoco che prontamente, nonostante il luogo impervio con pericolose discese che costeggiavano il Volturno, si dirigevano sul posto con la loro autobotte. Il caso ha voluto che proprio in quegli istanti si scatenasse un nubifragio, con il risultato che l’acqua venuta dal cielo ha spento le fiamme, ma allo stesso tempo ha reso impraticabile la stradina dove erano accorsi i pompieri, impantanati e impossibilitati a muoversi. Lo spirito di sacrificio ha animato gli abitanti del posto che a loro volta, con i loro grossi trattori hanno dovuto soccorrere i vigili, tirando fuori dal fango la loro autobotte. Quando si dice la collaborazione, fermo restando che incuranti del pericolo, i pompieri anche questa volta hanno dimostrato la loro grande professionalità.

About Emiddio Bianchi (3541 Articles)
Vice Direttore di Casertasera.it. Ha collaborato con diverse testate giornalistiche e condotto, per molti anni, trasmissioni radio e tv.

Rispondi

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: