fbpx

PD PROVINCIALE, IL COMMISSARIO MIRABELLI FA LE SUE SCELTE: A QUANDO L’ASSEMBLEA?

ASCOLTA L'ARTICOLO

Mario Zannone. Caserta. Il commissario provinciale Pd a tempo indeterminato. Nulla hanno potuto Oliviero e Caputo con la prova di forza messa in campo tempo addietro al fine di sbloccare una situazione divenuta paradossale per il partito. Il tentativo è andato a vuoto né ha sortito effetti indiretti come quello relativo alla neutralità auspicata da parte di  Mirabelli.  Il commissario politico provinciale prende posizione e si schiera con quelle che ritiene le cordate da assecondare. Fa proprie le esigenze di una politica che mira ad ottenere grandi risultati con poco impegno visto che sul territorio Mirabelli non c’è. E’ visibile in occasione delle feste di partito e in altre sparute circostanze. Il partito, intanto, sul territorio langue nonostante il lusinghiero risultato dell’ultimo tesseramento voluto da Roma non contingentato. Purtroppo è la volontà dello staff vicino a Renzi ,complice anche la Picierno, a determinare la stagnazione e la sospensione della vita democratica interna ai democratici. Il commissariamento  si  profila, così,  a lungo termine; esso  accompagnerà sino alle politiche quando Mirabelli, probabilmente, sarà candidato in uno dei collegi del circondario o in lista sicura e assicurerà a Renzi la presenza dei suoi. Per Caputo ed Oliviero e la fronda opposta non si profilano tempi rasserenanti.

 

About Redazione (13568 Articles)
Redazione di Casertasera.it Email: redazione@casertasera.it

Rispondi

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: