Ultime notizie

GIORNALISMO E LETTERATURA, LE FIRME DELLA “TERZA PAGINA”: GRAZIA DELEDDA

In vista della pausa estiva di Gramm@ticamente, ritorna l'approfondimento sul connubio tra giornalismo e letteratura

Torna l’approfondimento sul connubio tra giornalismo e letteratura, ponendo in particolar modo l’attenzione su alcune figure letterarie che maggiormente hanno influenzato la Terza Pagina dei quotidiani nazionali. La “Terza pagina”, appunto, il salotto dell’informazione culturale diffusosi nell’Italia della belle epoque, quando i lettori cominciarono ad interessarsi di argomenti culturali e di spettacolo attraverso un linguaggio elegante, lungi dal provincialismo di cronaca che riempiva le prime pagine dei cartacei.
In questo primo appuntamento ci soffermeremo sulla figura della scrittrice sarda Grazia Deledda.
Grazia Deledda (1837-1936), giovanissima scrittrice, comincia precocemente la sua attività giornalistica con la rivista femminile “Ultima Moda” ostinandosi, nonostante il parere contrario dei suoi genitori, ad inviare i suoi scritti: è così che il testo “Sangue sardo” viene pubblicato sulla terza pagina della rivista, la cui attività assumerà, col tempo, connotati più letterari che giornalistici, facendo quindi della “Terza” un veicolo per diffondere i suoi scritti, le sue novelle a puntate.
Legata per certi versi alla tradizione tardo-verista, Grazia descrive la sua terra, la Sardegna, con un rimando alla realtà ambientale marcata da elementi quali il sogno, la religione, la magia; in tutti i suoi racconti pubblicati sulla “Terza”, intende rappresentare la crisi di una civiltà, quella rurale, dinanzi al progredire di una civiltà industriale, come evidenzia Luperini.
Soffermandoci sulla lingua, il filologo Nicola Tanda pone in risalto la consapevolezza, in Grazia, della crisi dei valori e la presa di coscienza della loro importanza recuperando, pertanto, quella colloquialità sarda che la porterà alla riproduzione dell’intonazione del dialetto e di un marcato regionalismo e all’uso di termini etnolinguistici per la “Rivista di tradizioni popolari”. Pertanto anche Grazia Deledda, come gli altri grandi autori, rientra fra i nomi che più hanno influenza la Terza Pagina

Informazioni su Valentina Monte ()
Giornalista Pubblicista iscritta all' Ordine dei Giornalisti della Campania

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: