Ultime notizie

CONSIGLIO COMUNALE, A FALCIANO IL COMUNE LAVORA ANCHE DI DOMENICA

Mario Zannone.Falciano del Massico. Si è tenuto il consiglio comunale domenicale. Presenti i tutti componenti dell’Assise .  All’ordine del giorno l’assestamento di bilancio, un mostro che sta divorando le risorse economiche del paese e che è causa di tutti i mali dell’amministrazione pubblica. L’assestamento ha seguito la vecchia logica dello spostamento dei carrarmati. Sempre quelli sono di numero ma all’occasione si fanno  girare, come nel ventennio fascista, da una piazza all’altra. Nessuna novità in merito se non quella di mettere toppe ad un bilancio già di per sé farlocco. I conti si sa sono falsati e il bilancio risente di questa mancanza di chiarezza e, soprattutto di coraggio.  Sono mancate nel consesso le parole nuove, quelle che occorrevano per dare il tono alla discussione e al cambiamento.  Vi è stata una schermaglia leggera sui fondi persi, su altre questioncelle irrilevanti rispetto al problema grave del dissesto dei conti pubblici. Il bilancio del comune di Falciano purtroppo è falso da molti anni. Non rispecchia la vera realtà finanziaria bensì la volontà amministrativa di mettere pezze al fine di gestire il quotidiano. Di qui l’assenza di prospettive future. Il bilancio, infatti,  deve essere rimodulato in base alla certezza delle entrate e delle uscite. Invece esso risulta un’alchimia per far fronte alle esigenze. Non sono state pronunciate parole come austerità. Si, perchè il comune di Falciano ha bisogno di mettersi a dieta.  Occorre tagliare la spesa intervenendo sui grandi capitoli di spesa, sul personale , sui servizi e su altre voci. Una cura di cinque anni per salvare i conti dalla bancarotta. A nessuno sfugge che si è già nel baratro senza ritorno del dissesto. Con un’operazione verità  l’amministrazione in carica potrebbe dare la svolta ai conti invece di ricucire. Serve coraggio e la forza della politica, quella che  è mancata nel consesso odierno più rispecchiante le singole personalità che le grandi  ispirazioni politiche dei grandi partiti. A proposito dove sono finiti i partiti così sbandierati in campagna elettorale? Anche questo è un problema da risolvere se si vuole uscire dall’individualismo.(Nella foto il sindaco Fava)

 

Informazioni su Redazione ()
Redazione di Casertasera.it Email: redazione@casertasera.it

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: