ALIFE, UN UOMO E UNA DONNA IN OSPEDALE DOPO UNA LITIGIO. DISCUSSIONI FINITE MALE ANCHE A LIBERI E GIOIA SANNITICA

Jpeg

Redazione. Sarà  Lucifero, sarà  il caldo asfissiante che si fa sentire anche di notte in questo periodo, che contribuisce a rendere ancora più  caldi gli animi. Sta di fatto che diverse persone sono finite al pronto soccorso dopo aver discusso “animatamente” prima a parole e poi con i fatti. Proprio di notte, anziché  prendere il fresco, due 40enni di Alife, un uomo e una donna, hanno dovuto fare ricorso al pronto soccorso dell’ospedale di Piedimonte Matese per dei colpi presi al volto al termine di un “conciliabolo” scatenato da cause da stabilire. Pure di notte l’aggressione ad un 70enne nella frazione di Carattano di Gioia Sannitica. Anche in questo spiacevole episodio, la vittima dell’aggressione avrebbe riferito di essere stato colpito alla testa. A Liberi invece, cambia l’orario, pomeridiano e non notturno,  ma non la presumibile futilità dei motivi di litigio. Una donna, a suo dire, viene colpita con una mazza, riportando contusioni agli arti superiori. In tutti questi brutti episodi di violenza, comunque, nessuno ha riportato seri danni.

About Emiddio Bianchi (3477 Articles)
Vice Direttore di Casertasera.it. Ha collaborato con diverse testate giornalistiche e condotto, per molti anni, trasmissioni radio e tv.

Rispondi

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: