PIEDIMONTE, IMMIGRATI : IL SINDACO DI LORENZO RISPONDE A GRILLO. ”NON SI FA NULLA”, MA L’OPPOSIZIONE CHIEDE UN ATTO FORMALE

Piedimonte Matese. Non se ne fa nulla del provvedimento adottato all’epoca della gestione commissariale dalla Commissaria straordinaria, relativo   al sistema di protezione per richiedenti asilo e rifugiati (SPRAR) e per il quale il gruppo di opposizione “Siamo Piedimonte” , aveva presentato al sindaco Di Lorenzo una interrogazione attraverso il capogruppo Carlo Grillo .

Il sindaco ha dato risposta scritta che vi alleghiamo, nella quale fa capire chiaramente che rimane un atto della Commissaria e che nella valutazione generale della delibera, da parte dell’attuale amministrazione, si giunge alla conclusione che non è possibile fare nulla, le casse comunali, non consentono di adottare un provvedimento del genere.Ovviamente l’opposizione incalza :” Riteniamo, tuttavia, necessario- dice la nota dell’Opposizione –  un atto formale da parte della Giunta Comunale      che sancisca la revoca del precedente provvedimento Commissariale, quale atto d’indirizzo al responsabile del Settore Servizi Sociali e Demografici per l’adesione allo SPRAR”.

About Redazione (9474 Articles)
Redazione di Casertasera.it Email: redazione@casertasera.it

Rispondi

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: