Ultime notizie

FURTI, DOCUMENTI FALSI E GUIDA IN STATO DI EBREZZA: SCATTA L’OPERAZIONE DELL’ARMA

ISERNIA. E’ di otto persone denunciate all’Autorità Giudiziaria il bilancio di una operazione condotta nelle ultime ore dai Carabinieri in provincia di Isernia. I reati contestati vanno dal furto aggravato al possesso di documenti falsi, dalla guida in stato di ebrezza alcolica all’uccisione di animali, dal deturpamento del patrimonio paesaggistico ad altri reati di particolare allarme sociale. Ad Isernia, i militari del N.O.R., hanno denunciato tre stranieri di origina afghana, un 25enne, un 26enne ed un 20enne, riconosciuti quali autori del furto di uno smatphone, perpetrato ai danni di un cittadino indiano nei pressi della stazione ferroviaria. A Monteroduni, i Carabinieri Forestali hanno denunciato un 40enne del posto ed un 30enne di origine rumena, in quanto dopo aver tagliato abusivamente alberi all’interno di un’area demaniale protetta, hanno asportato diversi quintali di legna. Dovranno rispondere di furto aggravato e deturpamento del patrimonio paesaggistico. Sia la refurtiva che l’attrezzatura utilizzata per perpetrare l’azione criminosa sono stati sottoposti a sequestro. Gli stessi Carabinieri Forestali, ad Isernia, hanno anche denunciato per uccisione di animali, un 60enne del luogo, in quanto ritenuto responsabile dell’avvelenamento di cani di proprietà di un suo vicino, avvenuto alcuni giorni orsono. Secondo quanto accertato dai militari, a causa di dissapori con un suo confinante, dopo aver acquistato del topicida, ha avvelenato cinque cani che si trovavano custoditi nella proprietà della vittima. A Rionero Sannitico, i militari del N.O.R. di Isernia, hanno denunciato per guida in stato di ebrezza alcolica, un 50enne del luogo, sorpreso ubriaco alla guida della propria auto, in quanto  il tasso alcolemico accertato mediante apparato etilometro, superava di circa tre volte il limite previsto dalla normativa vigente. Per lui è scattato anche il sequestro del veicolo ed il ritiro della patente di guida. Infine a Venafro, i militari del N.O.R., hanno denunciato un 35enne di origine indiana, in quanto sorpreso alla guida di un veicolo in possesso di una patente di guida palesemente falsa. Pertanto nei suoi confronti è scattata la denuncia per possesso di documenti falsi e guida senza patente poiché mai conseguita. Sia la falsa patente che il mezzo sono stati sottoposti a sequestro.

Informazioni su Redazione ()
Redazione di Casertasera.it Email: redazione@casertasera.it

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: