MORTE DELLA BIMBA RUMENA, LA PROCURA A S. SALVATORE TELESINO PER UN SOPRALLUOGO

San Salvatore Teelsino. Il pm Maria Scamarcio e il Procuratore aggiunto di Benevento Giovanni Conzo, con i carabinieri del Ris, si sono recati a San Salvatore Telesino (Bn) dove il 19 giugno dello scorso anno fu ritrovato il cadavere di Maria, la bimba rumena morta annegata in circostanze misteriose e che, dopo l’autopsia, risultò essere stata oggetto di violenza carnale. Il sopralluogo è stato disposto per l’esecuzione di alcuni accertamenti tecnici

About Redazione (12955 Articles)
Redazione di Casertasera.it Email: redazione@casertasera.it

Rispondi

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: