Ultime notizie

POZZUOLI, TRE PERSONE FINISCONO NEL CRATERE DELLA SOLFATARA. UNA INTERA FAMIGLIA MUORE NEL FANGO BOLLENTE

I soccorritori accorsi alla Solfatara di Pozzuoli dove tre persone sono morte all'interno del cratere a Pozzuoli (Napoli), 12 settembre 2017. ANSA/CIRO FUSCO

Redazione. Sono caduti nel fango bollente, in una voragine profonda tre metri, che si è aperta mentre padre e madre stavano inseguendo il figlio: questa la prima ricostruzione della tragedia, secondo quanto si apprende dalla Protezione Civile campana, avvenuta oggi alla Solfatara di Pozzuoli. Tre persone sono morte: Tiziana Zaramella, 42 anni, originaria del torinese, il marito Massimiliano Carrer, 45 anni, e il loro figlio Lorenzo, 11 anni. Le vittime sono padre, madre e figlio mentre un altro bambino di sette anni si è salvato. Abitavano a Meolo, nel Veneziano. La donna lavorava per la Triveneta Sicurezza all’interno dell’aeroporto Marco Polo di Tessera. Secondo fonti della Solfatara, il figlio della coppia avrebbe oltrepassato una zona interdetta, oltrepassando la cordicella che delimita la zona visitabile penetrando nell’area interdetta alle visite, nell’area della cosiddetta “Fangaia”. I  genitori sarebbero caduti con lui nel cratere, vicino alla caldaia, nel tentativo di raggiungerlo.  Ad estrarre i corpi delle tre vittime sono stati i vigili del fuoco. Sul posto sta andando il magistrato di turno.

Informazioni su Redazione ()
Redazione di Casertasera.it Email: redazione@casertasera.it

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: